Reminder

“Non credo nelle otto del mattino. Però esistono. Le otto del mattino sono l’incontrovertibile prova della presenza del male nel mondo.”
(Andrew Masterson, Gli ultimi giorni)

Voi intanto segnatevi la data: 26 ottobre.

(Visited 18 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. Cose da non perdere

    Ce l’avrete un’agenda, no? Un calendario, un che cazzo ne so.. basta che abbia date e mesi, giorni, anni, robe così. Segnatevi il 26 ottobre, per esempio. Ai prossimi aggiornamenti. Bene, così mi sono parato il culo, per quel che basta; qualche cosa di…

  2. Sono già disponibili gli insulti preventivi

    Ecco, se magari vi fosse sfuggito, dovreste tenervi liberi per il 26 ottobre alle 8. Anche dopo va bene, ma alle 8 è l’ora migliore….

  3. ” E adesso mi aspetto il calendario, magari con annesso rosario fosforescente di Padre Pio ”
    ” I miei bond della Parmalat valgono di più, anche sotto il profilo culturale ”
    Basta che ci sto prendendo gusto, e poi potrei scatenarmi sul titolo.
    ” Macchiami la vita ”
    sottotitolo
    ” Non è un’autobiografia della Lewinsky, ma è comunque roba forte ”

  4. perché non si dica che la critica preventiva (nome in codice dell’operazione: Neverending Criticism) è esercizio abusivo, illecito e non autorizzato dall’ONU, informo che esistono alcuni dossiers – per ora secretati – che dimostrano in modo inoppugnabile le colpe degli autori.
    L’opera in questione rientra a buon diritto tra i Libri Canaglia, e noi non ci asterremo mai da questa lotta del Bene contro il Maloox (per eventuali problemi di stomaco post lettura).
    Siamo inoltre dotati di stroncature intelligenti, cosicché possiamo discriminare: i racconti 3 e 10 sono belli, i racconti 1, 6 e 7 sono dignitosi. Gli altri sono atti di terrorismo.

    Titolo del libro: “La Scabbia e l’Orgoglio”

  5. Qualche maligno, preventivamente critico, sostiene che il libro stesso è un’arma di distruzione di massa celebrale.
    Ma sono malelingue, che diamine.
    Quanto agli atti di terrorismo, me ne ha parlato Blair, chi altri?

  6. (Flavia’, “celebrale”, santiddio, e fai attenzione! Il critico preventivo deve essere al di sopra di ogni critica!)

    Ah, beh, se ne ha parlato Blair…

  7. Ma voi che ne sapete, eh?, della grama vita di un critico preventivo che ha quasi esaurito la scorta di “r” ed è costretto a razionarle, sperando che non se accorga nessuno.
    Ah, già, voi avete gli editor, voi

  8. Giulia, sarebbe stato meglio scrivere l’improbabile nome di battesimo di Herr Effe per esteso, o qualche distratto potrebbe pensare, non notando l’apostrofo, che tu ti rivolga alla signorina Vento, oggi tanto citata..

    Herr, lei come critico preventivo è piuttosto efficace. Dirò a George e Tony di interpellarla, la prossima volta, prima.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. my homepage
  2. lainaa

Rispondi