Il perfetto film dell’orrore

Alcuni – immagino piuttosto sfaccendati – studiosi inglesi hanno stabilito che l’equazione del perfetto film dell’orrore è questa qua sotto:

(es + u + cs + t)quadro + s + (tl + f)/2 + (a + dr +fs)/n + sin x -1 = spaventosità di un film

dove:
es = escalation musicale
u = mistero
cs = scene di inseguimento
t = intrappolamento
s = colpo di scena
tl = verosimiglianza
f = fantasia
a = pochi personaggi
dr = luogo buio
fs = luogo isolato

Tra quelli realizzati finora il più vicino alla perfezione è Shining. Ma gli studiosi stanno già scrivendo la sceneggiatura del nuovo capolavoro: un tizio solo, chiuso per misteriosi motivi al buio in una cassa abbandonata nel mezzo del Sahara, viene inseguito da una vespa rimasta chiusa nella cassa con lui. La vespa lo raggiunge ma, colpo di scena, non lo punge. Crescendo musicale riciclato dall’intermezzo orchestrale di “a day in the life”. Applausi, record d’incassi, presto esce il dvd, non perdetevelo.

(Visited 4 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. ma qual’è l’equazione per il perfetto (?) film di natale “Boldi/DeSica”?

    tonnoplast

    P.S.:bel blog…lo leggo spesso e volentieri! :-))

  2. ma qual’è l’equazione per il perfetto (?) film di natale “Boldi/DeSica”?

    tonnoplast

    P.S.:bel blog…lo leggo spesso e volentieri! :-))

  3. Avete notato che TUTTE le cazzate sembrano provenire dalla Gran Bretagna? Un ex impero coloniale ridotto a madrepatria della minchiata? Decine e decine di scienziati della monarchia che fabbricano cretinate a ciclo continuo? Com’è possibile?

Rispondi