Profeti dell’antistato (o la fine ridicola dello stato sociale)

Mi piacerebbe chiedere all’uomo della strada secondo lui (o lei) a che cosa servono le tasse. Io credo che scuole, strade e ospedali sarebbero tra le risposte più frequenti. Dubito invece che lo sarebbero che ne so… missioni di guerra in paesi lontani qualche migliaio di chilometri oppure il costo orario delle molte migliaia di ministeriali che passano la giornata leggendo il giornale in ufficio. Ora pare invece che, dopo aver promosso in ogni modo la privatizzazione della scuola e della sanità, questo Governo voglia far pagare extra pure le strade. In pratica hanno ridefinito completamente la funzione della fiscalità nello stato moderno: secondo la Weltanschaung berlusconiana la fiscalità serve esclusivamente a finanziare le puttanate inutili, la roba che serve si paga tutta extra. Ecco, da persona che di sinistra non è mai stata né potrà mai essere ci terrei a mandare un messaggio al nostro carissimo: MABBBBBBBAFFANCULO va, e vergognati, te e i tuoi tacchi a spillo del cazzo. Ah no, scusa, quello dei tacchi a spillo è Piersilvio.

(Visited 5 times, 1 visits today)

5 Comments

  1. Enno’ eh. L’ho fanculato prima io! Quasi quasi faccio come LM e faccio un flame dicendo che macchianera mi plagia… ;->

  2. Uh?? Pagare tutte le tasse dovute e pretendere in cambio servizi di base efficenti e’ “di sinistra”?

Rispondi