E’ stato uno che indossava il pigiama di Saddam Hussein

L’avvocato Taormina, difensore di Annamaria Franzoni, condannata in primo grando a 30 anni per l’omicidio del figlio Samuele, ha confermato che entro domani depositerà un documento alla Procura Generale di Torino, con il quale chiederà di indagare sul contro di una persona che egli ritiene responsabile dell’uccisione del piccolo Samuele.

Secondo Taormina sul presunto omicida, solo sfiorato dall’inchiesta svolta dalla Procura di Aosta, emergerebbero gravi indizi. Taormina ha poi rivelato che difenderà Saddam Hussein.

(Rai Televideo – pag, 142, 29/7/2004, ore 16:05)
grazie a Marco Ridoni per la segnalazione
(Visited 6 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. Ma come ha fatto, l’intervistatore, a non ridergli in faccia, sentita la storia dell’ape???

Rispondi