IoD’EstateVadoAlMare

CopertinaEbbene, ho finito di scrivere una cosa: quella che mi ha fatto trascurare il blog, la radio e un sacco di altre cose molto più importanti (persone, per dire).
Questo per annunciare che si torna alla normalità, anche se per poco: dal 31 luglio questo blog va in ferie, e ci rimane – assieme all’autore – per un mese.
Io, pur dotato di palmare, non potrò scrivere (o, molto più probabilmente, se potrò non ne avrò la voglia), ma MacchiaNera rimane aperto, e tutti gli autori in ferie e no, se lo vorranno, potranno comunque intervenire senza alcun problema.

Per finire, la cosa che ho scritto non avrà una copertina, ma se l’avesse mi piacerebbe fosse quella a lato.

(Visited 12 times, 1 visits today)

19 Comments

  1. “e tutti gli autori in ferie e NOI, se lo vorranno, potranno comunque intervenire senza alcun problema”.
    Quel “noi” chi sarebbe?
    Sei già diventato papa o è un significativo lapsus freudiano per “voi” o ancora più significativo per “non”?

  2. l’immagine sembra illustrare delle rovine post-bomba o terremoto…
    qualche nesso col contenuto di quello che hai scritto o col tuo/mio/nostro stato d’animo attuale e speriamo provvisorio?
    Buone Vacanze

    Rina Scita: la frase può avere un senso sintattico solo sostituendo quel “noi” con un “non”…. (senza voler fare il professorino, neh!)

  3. Sì, Marcello, lo avevo capito.
    Ma se il signor Neri vuole un’interpretazione pscicoanalitica, deve prima inviarmi un vaglia di 150 euro.

  4. Scusa se insisto, magari per questo mi banni, ma sette commenti prima del Mazza qui, avevo inserito il seguente: “se la cosa che hai scritto dovesse avere un titolo ti suggerico il seguente: nessuno mi può giudicare…” Ero fuori tema? o cosa?

  5. Solo per dire che l’orologio dei commenti non funziona, è in ritardo di un’ora.

    Ci ho preso gusto con la TypeKey

  6. La foto è la scena finale di Fight Club, quando le torri crollano e appare una forma di un pene. Questo perchè Tyler quando faceva il proiezionista incollava fotogrammi di peni durante la proiezione di film per bambini.

  7. Gianluca Neri scrive: “in ferie e no”. Ed è grammaticalmente corretto. Come il titolo del romanzo “Uomini e no” di Vittorini. Sarebbe invece sbagliato “in ferie e non”.
    O no?
    (Arrivo qui via Filter, non sono una lettrice abituale. Buone ferie!)

Rispondi