Addio Tremonti sorgenti dall’acque

Un saluto manzoniano per un ministro padano doc: il genio incompreso della finanza creativa se ne va lasciando un vuoto incolmabile nelle casse dello Stato.
Voleva ridurre le tasse, ma non gli è stato possibile: Berlusconi si è reso conto che gli italiani preferiscono continuare a pagare pur di non vedere più quella faccia da stronzo. Adesso l’interim dell’Economia ce l’ha Silvio in persona: non si accontenterà di truccare il bilancio, gli farà direttamente il lifting. Nel frattempo sonderà la disponibilità di economisti di alto profilo disposti a giocarsi le chiappe e la faccia per risanare I conti dello Stato: fra I papabili, Mario Monti, monsignor Milingo e il mago Tony Binarelli.
Ma forse il ministro ideale per il governo della Casa delle Libertà va scelto fra Agliana, Cupertino e Stefio: sanno già cosa vuol dire essere ostaggio di una manica di pericolosi gradassi.

(Visited 4 times, 1 visits today)

43 Comments

  1. Per Miro

    il tuo link: NON TROVATO
    L’oggetto richiesto non è stato trovato sul server

    Vai alla Home Page di Repubblica

    Se vuoi segnalare il problema s….

    Non dirmi che è l’ennesimo caso di censura alla satira?!?

    Comunque, mi fido, e se l’ha detta prima di me Calderoli vado subito a fare gargarismi col southern comfort!

  2. Jenao.,cosa significa,dove sono finiti i detrattori….,se Lia scrive cose divertenti, OK
    se scrive delle cazzate, KO. Se hai trovato divertente il post, dovresti sganasciarti dal ridere con questa.( the gag is: ok-ko).

  3. Non basterà neanche la faccia doc con il bollino blu del Monti, sempre se ha il coraggio di giocarsela, per mettere a posto i conti. Non serve la “uallera” per prevedere quello che accadrà a medio e lungo raggio. 1)Elezioni, 2)Sconfitta di Berlusconi, 3)La sinistra al Governo che si troverà a dover risistemare i conti con decisioni impopolari [per gli amici di Silvio’s abituati a evadere le tasse]. 4) Dopo aver quasi rimesso a posto il Paese, nuova sconfitta della Sinistra che deve abbandonare il campo perché la gente si è talmente rotta le scatole di pagare le tasse. 5) Ritorno trionfante di Silvio’s con il suo fido Tremonti per un altro giro di giostra…. e noi paghiamo! Good luck Italia!

  4. Tramonta l’ipotesi di un Tremonti bis: dai monti del varesotto, Bossi, montata l’incazzatura, rovescia sugli alleati una montagna di insulti: “Il problema è a monte. Mi chiedete di Monti? Gli darei un bel montante”.

  5. I Monthy Python… che spettacolo. Tra l’altro, prima di fare il ministro Tremonthy era nel gruppo. Qualcuno ricorderà le frasi su Bavabba… Anzi, com’è che facevano?

  6. Ecco!! “Povtate via Bavabba. Cosa da ridere quando dico Mavco Tullio…. Pisellonio”.

  7. E’ ufficiale il nuovo ministro dell’economia è… Zilvio Berlusconiii!!!!!!

    Evvai!!! Il Gran Zilvione ha già in programma di abbassare le tasse attraverso una vera e propria operazione chirurgica.

    “Cattureremo mustelidi femmina in gran numero” ha dichiarato, “e amputeremo loro almeno un paio di centimetri di zampe” ha concluso, sorridendo a sessantotto denti ai fotografi. A chi gli faceva notare che gli animalisti avrebbero protestato, ha risposto: “animalisti e comunisti, per me pari sono, ho detto che abbasserò le tasse e, cascasse il mondo, abbasserò le tasse, CRIBBIO!!!”

  8. grassie Maria del supporto ;) è che con tutti sti cabarettisti in giro, è facile fare dell’umorismo datato.

    Comunque il dato importante è che a succedere al ministro dell’economia è il ministro del tutto, l’uomo giusto al posto giusto in ogni contesto.

  9. Il mio casato?Maria “del supporto”? “DEl Supporto” come ” Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare? Carina:).
    Non sfruculiare Freccia per “cabarettisti”, non si riferiva a te.

  10. Jena, se non ci pensa tua moglie, ti ci mando io.

    Non prendertela con Maria Josè, io non rappresento alcun casato, né lei ha bisogno di farsi rappresentare da me.

    Non faccio uso di canne e i giullari mi piacciono oltre a ritenerli indispensabili, quando non sono troppo spocchiosi però è meglio.

    Il cabarettista è un moderno giullare e quindi credo che tale definizione non debba offenderti, né debba tirare in ballo le sorelle.

    Su Berlusconi, egli potrebbe esser anco un 4 stazioni, ma temo che la nostra via crucis ne preveda di più.

  11. Per Jena!

    sei in cerca di detrattori di Lia? io forse sono uno di quelli, poi sai, quello che garba a me non può garbare a te e viceversa.
    In generale, per me, l’umorismo di Lia è volgare o stupido, e quando lo ritengo tale lo manifesto, perché d’altronde è lei che si sottopone al giudizio altrui pubblicando qui.
    Però ogni tanto ci azzecca e non mi sembra di non averglielo fatto notare (guarda qualche suo post precedente).
    E poi c’è da fare un’altra considerazione: la mimma ci deve campare sul proprio umorismo… lasciamole un minimo di sussistenza.

  12. Ottimo consiglio Freccia, infatti prima di scrivere la reply sopra ne ho bevute due di tazzulielle doppie e hanno funzionato come vedi.
    In vena di consigli, contraccambio suggerendoti delle lezioni di democrazia e libero pensiero, non molto in voga da queste parti.
    Frequento questi lochi protetto da vaccino antiGNeri.

  13. Scusa Azulè, sono stato un po’ brutale, ma mi pareva che tu avessi interpretato il post di jena come un attacco alla celi, e non mi pare proprio così quindi ho pensato ad un tuo momentaneo svarione etilico… momentaneo.

    Riguardo alla democrazia, la parola è tanto abusata negli ultimi tempi da esser divenuta sinonimo del suo stesso contrario.

  14. Scuse accettate, anche se ti informo che con me non ci sono pericoli, di etilismo, cannabismo et similia. Sono astemio al tutto. Semmai, ormai sempre più raramente, vengo preso da raptus di vaffanculismo, ma vedrai che non ne mancherà l’occasione, qui gli stimoli ci sono e d’altronde i’ GNeri l’ho autoimmunizzato.

  15. Una che si chiama “Celi” può avere solo gli alti!

    Vabbè, anch’io comunque non è che avessi avuto un travaso di bile, pur sorellodotato, infatti, non mi infiammo mica per così poco!?!

  16. Bongiorno ragà! Vedo che oggi si pasteggia a vino. Famo girà sto fiasco però, io non l’ho ancora assaggiato.

    Azulejo chi è? E’ quel fiorentino (e in quanto fiorentino buco povero lui nonmenevoglia) di destra?

    Freccia ieri t’ho abbandonato in chat. Mi scuso, sono rimasto vittima di un rapimento, poi per fortuna sono stato rilasciato.

  17. Caro Vlad,
    ampie testimonianze certe e provate sui miei orifizi te lo posson dire le mimme in giro. Su di te e su quel Vlad che porti… spero sia una coincidenza del tutto casuale.
    Sulla mia sinistrosità, chiedi all’Unipol (non dubiterai di loro spero), non sanno più quali classi di merito inventarsi per premiarmi.

  18. Daccordo va, ti credo. Che sei di sinistra intendo. Ma se sei di Firenze caro mio, non mi potrai mai convincere che non sei buco. Sarebbe come se tu cercassi di farmi credere che sai nuotare. E tanto ce n’affoga uno tutti l’anni qui a Follonica di fiorentini…

  19. E allora Vlad insisti su ‘sto buco!
    che ti succede ragazzo? mica sei come i’ maiali che ‘un sognan che ghiande.
    Guarda che a Follonica ci son delle belle passerottine…
    e ora, per favore, spiegami una cosa… ma dov’è i’ mare a Follonica?

  20. Le belle passerottine Azulejo ci son di più d’estate. Vengano da Firenze a rifassi un po’. Se tu cerci il mare te lo spiego. Tu parti dalla stazione, tu vai giù pe’ Viale Matteotti sempre a dritto e quando tu pesti la sabbia ti fermi. Più avanti un c’andà, che c’è l’acqua e gl’è pericoloso. Pe’ voi di Firenze.

Rispondi