Ammissione di pace

ANSA – 15:59 – “Maurizio Agliana è iscritto ad Alleanza Nazionale”. Lo ha affermato il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri alla trasmissione “C’è Diaco” su SkyTg24. “Non l’avevamo mai detto – così Gasparri – per l’incolumità dell’ostaggio”.

(Visited 7 times, 1 visits today)

27 Comments

  1. Chi l’avrebbe mai detto, che sotto sotto, dentro di se, un uomo dall’aspetto orsacchiottesco, che si fa chiamare “Cucciolo”, fosse in realtà un fascista?

  2. E allora? Quale sarebbe il significato politico di “cotanta” notizia? Dopo le dichiarazioni del premier: “ho dato io l’ordine di attaccare” (come se nessuno sapesse che le unità militari italiane dipendono dal comando americano e che Berlusconi non può ordinare un bel niente, adesso ci tocca sentire le rivendicazioni di “appartenenza militante” fatte dal primo ministro in playback della storia repubblicana (o c’è ancora qualcuno che crede davvero che Gasparri abbia scritto la “Gasparri”?); sabato e domenica si vota e forse lor signori avranno ben altro di cui occuparsi: magari un bel lifting ricostrutivo, proprio là dove la schiena cambia nome;

  3. Giuseppe, ti risulta che, invece, Quattrocchi fosse ulivista? Perché questo spiegherebbe molte cose…

  4. Franz, hai ragione: dovresti far avere a lor signori qualche indirizzo giusto.
    Loro signori sono più abituati ai lifting dove il collo cambia nome, anche se mi rendo conto che a volte le zone coincidono.

    Ma ogni tanto non si può spegnere il Ministro per le Telecomunicazioni?

  5. La parte finale che è stata censurata:

    ANSA – 15:59 – “Maurizio Agliana è iscritto ad Alleanza Nazionale”. Lo ha affermato il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri alla trasmissione “C’è Diaco” su SkyTg24. “Non l’avevamo mai detto – così Gasparri – per l’incolumità dell’ostaggio, se l’avesse saputo il Presidente del Consiglio non avrebbe mai autorizzato la liberazione.”

  6. Beh, con l’aria che tira ci credo che li hanno liberati in tempo per le elezioni: non potevano permettersi di perdere neanche un voto.

  7. Io e Genna diciamo commentiamo le stesse cose, anzi, qui lui non commenta, ma io sì.

    “Agliana di An?”

    Sarò volgare.

    1. Sticazzi
    2. Si intuiva dalla faccia da dominatrice sadomaso con la terza elementare della sorella
    3. Sbagliato, agli arabi sai quanto gliene fregava? è adesso che è tornato che rischia le botte con tutti gli anarcominchioni che girano
    4. Che peccaaaaatoooo, si poteva candidare alle europee se lo liberavano prima, magari in tandem con Clarissa Burt (già pregustavo i fantastici manifesti con Clarissa travestita di Lynndie England che lo portava al guinzaglio e lo slogan: “Per torture più italiane”)

  8. Infatti si dice dalle mie parti, che sono le parti di Agliana, che non fosse iscritto ad AN, ma ad un’associazione neofascista di picchiatori del genere di forza nuova o merda simile. Io però, per esperienza diretta vi posso dire che l’ho conosciuto tempo fa ad una cena, quando me l’hanno presentato e si è avvicinato per darmi la mano credevo volesse mangiarmi, ma poi con il passare della serata mi è parso che fosse un omone gigantesco ma dall’animo gentile. Boh!?!

  9. Invece, gli altri bittafuori, bodyguard, gorilla, gUardaspalla, security men, sparsi in giro per il mondo, di che appartenenza politica sono? E se non fosse questa la causa della discussione: perchè uno è eroe?

  10. Ma avete visto come stanno bene in carne gli ostaggi? Dice che hanno patito la fame ma a vederli non si direbbe proprio.

  11. ma nessuno ha colto il lato più grave della notizia?
    Diaco continua ad imperversare: lo trovo molto più grave di un Gasparri che circola libero tra la folla di nonne e bambini…

  12. non capisco la polemica:

    il problema è che Gasparri abbia rivendicato l’appartenenza politica dell’ostaggio oppure che, ancora una volta, chi va a fare la guardia giurata in IRAQ deve essere necessariamente di AN?

    Se il problema è Gasparri, beh ne abbiamo sentite di peggio direi.
    Se il problema riguarda l’appartenenza politica delle guardie giurate, sarebbe più onesto fare prima un sondaggio, sia tra quelle in Iraq che tra quella in Italia, non trova Genna?

    P.S. ho messo una mail finta perchè l’obbligo non mi sembra tutelativo della privacy

  13. Gasparri, Gasparri… essendo il Ministro delle Comunicazioni, poverino, si è sentito in dovere di comunicare qualcosa. Perchè prenderlo di mira? Vi hanno mai detto che prima di esprimere giudizi bisogna sempre cercare di rapportarsi alla persona che si ha di fronte? Per dire, da un genio ci si aspetta qualcosa di importante, da un forrest gump una stronzata. Con Gasparri fate un pò voi….

Rispondi