5 Comments

  1. Complimenti, un bell’occhio: commilitoni in divisa dell’Aviazione, mentre praticamente tutti i caduti americani sono Marines o Rangers. E’ un po’ come il centurione dell’antica Roma con l’orologio al polso: finchè nessuno te lo fa notare non ci fai caso.

    Allora interpretiamo il fatto come un tentativo di manipolazione dell’opinione pubblica americana da parte dei giornali, oppure è solo un “pacco” tirato da chi ha venduto le foto delle bare che, per fare volume, ha messo dentro anche i funerali degli astronauti del Columbia? Perché comunque è fuori discussione che siano morti centinaia di militari americani e che, in qualche modo, li avranno ben riportati a casa, no?

  2. La storia di quelle foto e’ raccontata bene su The Memory Hole, come da link di Fabrizio. In sintesi: 288 di quelle foto sono relativi a militari americani morti “oltre oceano”. Afghanistan? Forse. Iraq? La maggior parte. Le foto delle bare, ovvero dei caduti, non erano state ancora pubblicate.

Rispondi