Murdoch davanti, e dietro tutti quanti /1

Titanium Card

Tele+ appronta una nuova offensiva contro la pirateria: prima del prossimo campionato di calcio distribuirà al suo milione e mezzo di abbonati in Italia le nuove smart card a prova di hacker. Si tratta di carte sviluppate con la tecnologia Seca2, molto più difficilmente violabili nei codici dagli esperti di pirateria”

…disse l’allora presidente Emmanuel Gout, l’11 aprile 2003.

(A chi chiede informazioni: avete tutti gli indizi necessari. Chiedete a quella boccalarga di Google).
(Visited 2 times, 1 visits today)

3 Comments

  1. non mi pare tu abbia scoperto chissa’ che cosa.. gia’ poche settimane dopo l’annuncio erano gia’ a disposizione le modalita’ di “cracking” per aggirare le nuove rigide modalita’ tecnologiche applicate da mr. murdoch. certo, erano solo per addetti ai lavori e abbastanza complicate, e ora si sono affinate tornando a disposizione di tutti.. ma tant’e’. ogni serratura digitale avra’ sempre una chiave digitale capace di aprirla, e’ nella regola delle cose. La differenza rispetto al mondo reale e’ che mentre nel reale e’ piu’ difficile costruire una chiave che possa poi essere utilizzata da tutti, nel digitale una volta che viene ri-creata una chiave capace di aprire la serratura digitale, questa puo’ essere concessa a tutti coloro che la cercano. :) chissa’ chissa’ quando qualcuno si interpellera’ sulla facilita’ di apertura degli account degli utenti di virgilio/tin grazie alla fantastica chiave unica che permette un facile recupero ed accesso al communicator di virgilio.. ;) se volete cimentarvi… cercate un weblog di un utente di virgilio.. poi entrate nel communicator center di virgilio per cercare il retrieve della password e stuzzicate un po’ la vostra fantasia… ;) virgilio davanti, dietro tutti quanti! :)

  2. Stanno per cambiare protocollo di Cript. Ovviamente prima si apre la porta per invogliare, salvo poi richiuderla fortemente per lasciare a bocca asciutta. Vogliono sbolognare il SECA2…anche questo è Marketing.

  3. Non esistono cose “difficilmente violabili”. Si può rendere “molto costosa” la violazione, questo sì. Una volta effettuato il crack, la replicazione digitale spalma i costi sulla vasta utenza e il gioco è fatto. In fondo è come costituire una Società, si partecipa alle spese e si dividono i ricavi. Andrebbe legalizzato.

Rispondi