Reality Psycho

Giorni di convalescenza, decido di cedere alle tentazione della mia parte più animale, all’istinto del lettore di sorrisi-e-canzoni-tivvù… Accendo la tivvù e con spirito da entomologo guardo “Uomini e donne“. Il tappa-pomeriggio di canale 5. I primi due giorni è divertente, il terzo ho un po’ di nausea, il quarto mi faccio fare dei lavaggi di eritema cerebrale.

Dunque. C’è Cristina Plevani che… ops.. Cristina-del-grande-fratello che, in crisi d’astinenza da reality show decide di farsi corteggiare in tv e trovare l’anima gemella, il vero amore… e io che credevo di avere seri problemi di relazione!
A farle da corollario Rocco-del-grande-fratello e Maria Antonietta-del-grande-fratello.
Spendiamo due parole sui suddetti. Il primo conferma una mia convinzione: è un emerito deficiente e tiene alto il livello culturale di tutte e 4 le edizioni del GF.


Il poveretto azzanna Gianni Sperti (meglio noto come l’ex-marito-di-Paola-Barale) dicendogli che non è nessuno mentre Rocco è un artista che recita (con lo pseudonimo di Roccco Casalino) nelle tragedie greche (c’ha l’espressività di una maschera, in effetti…) ed ha un programma tutto suo.
Ora qualcuno glielo dica: trattasi di televendite! Rocco fa il pataccaro e lo considera un’arte. Un futuro ce l’ha: diventerà il nuovo Mastrota.

Maria Antonietta… la più carina, simpatica, cicciottella. Colei che ti fa ringraziare dell’esistenza di un Grande Fratello e che ti fa pentire di un orientamento sessuale avverso. Eccola là: magra, vestita e truccata come uno scarto di zoccola, che sbraita come una sirena (dell’ambulanza).

Tutt’intorno fighetti che stanno li a mostrare come gli va nel didietro di non essere i prescelti, disoccupati, pensionati, cassintegrati e Maria De Filippi che sta lì giusto per giustificare la scrittina “un programma di….”

Infine: il prescelto! Un Big Gim incarnato con mascella e criniera perfettamente simmetrici, sguardo disorientato e confuso alla ricerca del suo unico neurone.
Lei passa i pomeriggi a chiedersi se lui la ami veramente o approfitti per fare passaggi televisivi… Mah… Un’ideuzza ce l’avrei.. ma la stagione tv finisce a giugno, non vorrei rompere le uova nel paniere…

Poi si appiccicano e fanno comparsate a sorpresa la serata (guarda il caso beffardo) dell’8 marzo, cose che un gestore di una discoteca pagherebbe… il tutto con telecamera a seguito che, si sà, ci fa sentire più naturali, più noi stessi…

Poi mi sispila un attimo il cervello e mi rendo conto che si sprecano parole come vita, amore, sentimento, beep, beep, beep… potrei cambiare canale… sul 4 c’è il caro buon vecchio Sentieri… ma ho paura di trovare il mio bel faccino che mi guarda come in uno specchio. Ora spengo e tento di non accendere più… magari guardo solo per il televideo…

(Visited 23 times, 1 visits today)

10 Comments

  1. ma perche` spendere tante parole su una cazzata di programma del genere?~oops, l’ho fatto anch’io!~

  2. Sono in convalescenza da un mese causa piccolo intervento e ti posso assicurare che questa è roba con cui non si può scherzare affatto! Non solo crea dipendenza, ma può infliggere gravissime lesioni alle sinapsi celebrali. FUGGI!!!!

  3. La trasmissione è sciocca ma interessante: è chiaro che ci vi partecipa non sta cercando l’anima gemella, ma vuole apparire per 15 minuti, sperando di fare il colpaccio e recitare in qualche telenovela o fare delle televendite, che saranno pure artisticamente di basso livello, ma pagano dei bei soldini, specialmente se si tiene conto del guadagno per ora.

    La televisione ha spstituito il lavoro in bamca nell’immaginario collettivo.

  4. I casting per il programma U.D. sono sempre aperti, se qualcuno tra voi volesse partecipare mi contatti pure. Vi attendo numerosi!

Rispondi