9 Comments

  1. ..che poi, dai, giampi, e’ notevole ‘sta cosa: siccome *coinvolgendo l’informativa altre persone*, cioe’ a dire, siccome mi vedono gli amici, devo censurarti; fosse solo per me non lo farei, ma sai, eh, mi tocca. dai, davvero, ci sarebbe di che parlarne.. no dai.. aaaaarrgghh.. nooooo.. non censurarmiiiii..

  2. caro Lock, bentornato. Non si tratta di “siccome mi vedono gli amici”, ma di “siccome la cosa riguarda molte altre persone”, desidero che LORO, non io, NON SIANO ESPOSTE A STRONZATE. Ti è più chiaro adesso? Ciao

  3. e’ sempre fantastico leggere lo spinato: non dice nulla e lo dice in maniera pessima- e che potevo evitare di pisciare fuori dal water?

    [gps: sai, qualsiasi cosa spregevole ti abbiano fatta da piccolo – non è una faccenda personale, succede più o meno a tutti, guardati intorno, altrimenti non saremmo così conciati – c’è rimedio, abbi fiducia, credimi; invece di sputare sentenzine come un bambino incazzoso che vuol farsi notare, impara a dire qualcosa di tuo e a motivarlo, magari dopo avere “ascoltato”, poi ne parliamo, ti pare? e metti via quell’uccellino, dai; sono seriamente convinto che anche tu hai la testa al suo posto come tutti, devi solo legittimarti ad usarla, coraggio… ti vogliamo tutti bene, nonostante tutto.]

  4. dunque, ricapitoliamo (uff)…
    mi era sembrato carino, in tutta sintesi e con discrezione, segnalare un’iniziativa che non sto a rispiegare, perché almeno chi abita a milano, se avesse voluto, potesse prenderne visione. e, dal momento che questa cosa coinvolgeva e coinvolge qualche decina di persone del tutto ignare di questo mio promo avevo chiesto gentilmente di non farne bersaglio, letteralmente, di “pisciatine fuori dal water”. chiarito l’equivoco con Lock, succede però che il solito originale si segnala per slealtà e siccome, ripeto, non posso permettermi di esporre altre persone (e anche l’oggetto della segnalazione, d’un qualche significato, posso assicurare, persino malgrado la mia presenza, lo dico per i miei amabili critici) a dialoghetti magari pure “ispirati” ma non pertinenti, ho sfilato i commenti dal post originale creando come già altre volte un cortile per chi eventualmente volesse esercitarsi/mi.
    mi piacciono gli sparring-partner (finché e quando mi garba, la schermaglia può essere un buon training).
    quindi, si accomodi chi vuole.

    [p.s.: ah, ovvio che, a questo punto, il presente post è un fake; la data e l’orario sono di ieri, per non alterare la sequenza reale degli interventi su Macchia, ma è stato “infilato” il giorno dopo e ci rimarrà, aperto o chiuso ai commenti, se e fino a quando mi andrà: non siamo al parlamento, no? e, fino a prova contraria, diversamente da chi gioca a fare il brillante, io ci metto la faccia; e se a qualcuno sta antipatica, pazienza]

  5. bah, davvero noiosetto e banale; e’ una vita che mi chiedono che cosa mi e’ capitato da piccolo; niente mi sembra e anche se fosse sarebbero fatti miei – tranquillo gps, io non ho nessuna intenzione di volerti bene e ritorno, come di consueto, ad ignorarti (come fanno la maggior parte delle persone – ma vedrai anche tu un giorno troverai qualcuno che ti vorra’ bene cosi’ come sei)

  6. ecco, vedete, signori, qui su un volontario dal cuore d’oro cui va tutta la riconoscenza del caso per esser così recidivo; come si arguisce dal suo argomentare “puntuale”, ancorché da scuola materna, Onan, il barbaro vive e lotta sempre insieme a noi; lo si evince dai dialoghetti solitari, testimonianza della “vulcanica” vita invisibile che si svolge nella psiche umana dove, legittimamente, scagazziamo sentenze senza aver cognizione di ciò di cui discettiamo; prima o poi, tuttavia, non disperi, anche il nostro capirà come ogni tanto convenga, per non ammonticchiare figure di cacca, distinguere l’intimità di certe stronzate che ci passano per la testolina dalla vita pubblica; anche perché non mi risulta che sia mai entrato in possesso di dati statistici seri sull’apprezzamento o addirittura l’affetto (ah, presuntuosetto) elargito o negato dal mondo al sottoscritto.

    [p.s.: come schermaglietta, così così. ritenta sarai più fortunato; sempre che io ne abbia voglia, è sottinteso, perché apro o chiudo i commenti, mi pare scontato, in modo del tutto arbitrario, cioè a seconda della mia voglia di misurarmi, con soddisfazione reciproca da buontemponi, con i superbi talenti che si affacciano in questa “palestra”. tante cose, auguri]

  7. Sì. E LockOne, o Andrea, dopo il pieno, mi raccomando chiedete una guardatina all’olio, e una gonfiatina alle gomme. Un po’ dure che è inverno. Bene. E non dimenticatevi i bollini.
    Ps. Intanto, gps, caffettino o giretto sul ponte dell’autogrill?

Rispondi