Iscritti italiani alle logge massoniche /3

Malgrado vari ed incontestabili pressupposti che, a norma di legge, non ne avrebbero impedito la pubblicazione, ovvero:

  • che la lista degli iscritti alla massonieria sia reperibile nelle sedi istituzionali in cui è conservata per legge;
  • che la predetta lista sia inoltre disponibile presso gli archivi degli organi d’informazione che, dal 1992 in poi, l’hanno divulgata;
  • che il server ospitante il presente sito sia ubicato al di fuori della UE e la decisione di pubblicare l’elenco in via parziale e a puntate sia stata intrapresa in totale autonomia e in anonimato da uno solo degli 83 autori autorizzati ad intervenire;
  • che la pubblicazione dell’elenco non sia in violazione della legge sulla privacy anche ai sensi del DL 196 del 20 giugno 2003, con particolare riferimento all’art. 24 comma 1 lettera c): “Il consenso non è richiesto, oltre che nei casi previsti nella Parte II, quando il trattamento: riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque”;

la redazione di Macchianera, dopo aver ricevuto questa mattina via e-mail da un lettore un file denominato “Elenco Massoni Italiani.zip” contenente l’intero elenco degli iscritti italiani alle logge massoniche al 1992, e avendo successivamente verificato che il medesimo file è stato messo in circolazione in versione integrale e risulta liberamente scaricabile da uno qualsiasi dei vari network “Peer to Peer”, ritiene sostanzialmente inutile rischiare di essere oggetto di pretese di qualsiasi tipo (peraltro, considerate le premesse, totalmente ingiustificate) continuando la pubblicazione di un elenco che ormai pare essere di pubblico dominio.

Tutti i commenti lasciati dai lettori nei 7 interventi non più disponibili saranno ripubblicati in calce a questo post.

(Visited 237 times, 1 visits today)

17 Comments

  1. Come sempre si dicono e si scrivono delle grandi bassezze su massoneria e potere.
    Chi di solito scrive pensa e giudica in questa direzione non solo e’ un ignorante ( in materia)
    ma di solito siamo alla presenza di un frustrato che non potendo capire, accedere e apprezzare denigra e sparla.
    Si parla di massoneria come una associazione di burrattinai che muove i fili della politica, sicuramente qualche aderenza c’e’, ma chi non e’ mai stato raccomandato o agevolato scagli la prima pietra…… (lo disse qualcuno che poi le pietre se le ritrovo’ tutte addosso).
    Avete idea di che potere ha un semplicissimo assessore all’ urbanistica di una piccola citta’?
    Se paragoniamo solo per fare un esempio la massoneria dovrebbe e potrebbe avere un potere cosi’ ampio da fare spavento.
    Invece di dire, scrivere e pensare delle grandi cazzate informatevi su cosa e’ o ‘promuove la massoneria, poi possiamo anche confrontare i nostri pensieri.
    bruno

  2. invece di perder tempo a inserire su internet la lista delle persone iscritte alle loggie massoniche e giudicarli, potrebbe dedicarsi a cose piu gravi ,come ad es.le persone che uccidono la madre ,il padre oppure violentano e seviziano bambini e dopo poco tempo sono fuori dichiarati incapaci di intendere e volere, e questo che a me fa shifo veramente e non persone che portano avanti i propri pensieri e ideali. non sono un massone anche se con tutta onestà vorrei esserlo. Concludo dicendo che sono molto solidale nei confronti di tutte queste persone che sono vittime della violazione sulla praivasi

  3. Sarebbe interessante segnalare le istituzioni fiorite dalla massoneria:
    – la croce rossa
    – i boy scout
    – i rotary
    – i lions
    – l’onu
    E’ possibile che, come in tutti i raggruppamenti umani vi siano storture. Ma non confondiamo il particolare col generale.

  4. QUANDO IL GRAN MAESTRO BATTELLI EBBE IN MANO “GLI ELENCHI” DEGLI ISCRITTI ALLA P2, CHE ERANO STATI REPERITI A CASTIGLION FIBOCCHI PRESSO VILLA WANDA DI L.GELLI, ESCAMò: …… ED I “COMPAGNI” DOVE SONO????
    QUALI LISTE? DI QUALI LISTE PARLATE?
    PIOVE! MASSONERIA LADRA!!
    MEDITATE GENTE MEDITATE!
    CIAO! Polli!!

  5. Vorrei informazioni riguardo alla Rosa Rossa, della quale si parla ormai soltanto in riferimento ai delitti del mostro di Firenze come di loggia coperta o deviata o addirittura come di setta satanista. Ho letto che è stata la prima loggia massonica italiana ad accettare donne al suo interno. Possibile che non ci sia nessuno interessato a rendere più trasparente questa misteriosa società? Ci vuole poco a pubblicare in rete natura, storia, fini dell’associazione, magari un indirizzo. Sarebbe nell’interesse dell’associazione stessa, credo..

  6. Ringrazio HPL per la dritta. Ho visitato tutti i link segnalati, regione per regione, loggia per loggia, ed in effetti ho trovato un vero e proprio florilegio di rose rosse. Invito tutti gli interessati a provare. Sarcasmo a parte, ringrazio sinceramente. Fra l’altro Lovecraft è uno dei miei autori preferiti.

  7. Sono Maestra massone in sonno, cioè non più attiva.
    Sono entrata in massoneria perchè mi attirava la sua ricerca sul simbolismo.
    Infatti al massoneria italiana è soprattutto permeata di simbolismo filosofico.

    Il suo intento dichiarato è: scoprire chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. Vi siete mai fatti questa domanda? Io si, ma se vi basta la religione a darvi risposte non criticate chi ha il coraggio di usare il proprio cervello.

    La P2 è una deviazione della Massoneria, in realtà non hanno MAI lavorato ritualmente, non si sono MAI riuniti in un tempo massonico.
    Non hanno mai studiato nulla, mai cercato nulla, si sono riuniti a casa loro o nei locali.

    Dovunque c’è gente c’è qualcuno che vuole usarla a scopi commerciali o di potere.

    Nella mia loggia la cosiddetta corruzione era che se un fratello doveva comprarsi un vestito e un altro fratello aveva un negozio di vestiti, gli faceva uno sconto del 10%, uno sconto che si fa a qualsiasi comunità.
    Lo fanno anche le banche.

    Sono uscita dalla massoneria perchè c’era una grande cultura ma tutta di testa, si parlava di via interiore ma si faceva con la razionalità. Per cui dopo aver studiato e disquisito ho mollato.

    Nella mia loggia ed in altre di cui sono stata ampiamente ospite devo dire che ho trovato solo una gran voglia di scoprire i segreti dell’universo senza accettare le pappette scodellate.

    Di politica e di religione il regolamento massonico proibisce di parlare, pena l’esclusione dalla loggia, e nessuno ne parlava.
    La massoneria è stata perseguitata dalla Chiesa e dai poteri totalitari, come Stalin, Mussolini e Hitler, perchè dove si vuol dominare il libero pensiero è scomodo.

    I Massoni sono liberi pensatori, chi ha bisogno di figure genitoriali potenti e illusorie può trovarsi a disagio con questo, ma grazie al cielo quelli che non ingoiano tutto e vogliono capire per conto proprio esistono ancora.
    Rasha

  8. No. I Massoni non sono liberi pensatori. Un libero pensatore non si sottopone ad alcun rituale. Un libero pensatore non segue alcuna “linea guida” suggerita da nessuno. Inoltre, la Massoneria pretende da sempre di fagocitare e di rivendicare come proprie le simbologie di tutte le tradizioni come se la loro vera origine fosse una sola: quella massonica. È esattamente ciò che ha fatto la Chiesa cattolica fagocitando e riciclando ritualità precedenti e, in questa attività, le due organizzazioni sono speculari.

  9. Carissimi, per poter esprimere un parere (Giudicare non è di questo mondo!) bisogna che almeno si sappia di cosa si parla!
    Se sapeste almeno un millesimo di ciò che effettivamente insegna e (Tenta) di propagare la Massoneria, sareste già fortunati!
    Come si può commentare, criticare e persino condannare ciò che neppure lontanamente si è potuto acquisire? solo un percorso iniziatico e puro da condizionamenti, curiosità o scopi personali, può instillare la luce massonica.
    Ecco, probabilmente se sei arrivato sino a qui, starai pensando: “Ecco, il solito pazzo fanatico…!”. Ebbene Ti dico che se lo hai pensato, il pazzo sei tu!
    E se c’è qualcosa che effettivamente può essere criticato o quantomeno degno di essere additato, ebbene questo è qualsiasi tipo di olocausto, sterminio, razzismo, vilipendio e giustizia sommaria (compreso il ROGO!).
    Grazie.

  10. io ingenua ignorante invitata a bere al rotary da un sedicente psichiatra mamma di due bambini minacciata con arma da taglio per aver pèrestazioni sessuali,denunciato tal dottorino e poi mi sono informata…..che porcherie ma come si fa cerchero’ di tenermi a debita distanza come ho sempre fatto,almeno adesso so,scusate ancora l’ignoranza ma preferisco non credere e nonj fidarmi mai,mai piu

  11. Scusate se la Massoneria significa aiuto reciproco non si può parlare di libero mercato: i fratelli massoni si aiutano fra di loro creando un submercato interno e favorendosi a vicenda. Non c’è MERITOCRAZIA.

    A me non interessa niente dei rituali e via dicendo ognuno è libero di fare quello che vuole nel rispetto reciproco però io vedo la creazione di UNA CRICCa che impedisce ai migliori cervelli e ai giovani di venire fuori senza l’aiuto di nessuno.

    E’ una forma di controllo sociale di chi esercita già il potere e quindi non sarò mai d’accordo con il MEzzo MASSONERIA che non credo sia stato il fine iniziale di quello che voleva essere al momento della fondazione.

    Siamo nel 2009 e vogliamo una società più aperta non fatta di sottogruppi che si riuniscono per ottenere vantaggi economici o di prestigio sociale.

    ALTRO MASSONE FAMOSO: FRANCESCO CRISPI…esempio di trasformismo politico…vi dice qualcosa?

  12. Che bella discussione… quindi mi unirò a voi.
    Sono un massone da 6 anni circa e non ho problemi a dichiararlo.
    Ci riuniamo circa 1 volta alla settimana e nel corso di queste riunioni non cospiriamo, non organizziamo attentati, non cerchiamo di sovvertire l’ordine, nulla di nulla.
    Mi spiace deludervi. La gente teme ciò che non conosce e così, con questo mio breve post, cercherò di spiegarvi cos’è la massoneria.
    La massoneria è un ordine iniziatico (perchè per entrarvi è necessario sottoporsi ad una iniziazione, rituale e simbolica) che mira al perfezionamento dell’individuo.
    Considerato, però, che questa ‘associazione’ è composta da esseri umani, cioè da persone imperfette, non sempre si riesce a raggiungere questo risultato.
    C’è chi entra in massoneria per imparare a perfezionare i propri comportamenti e renderli degni (fratellanza, uguaglianza, libertà) e c’è chi vi appartiene per ottenere favori personali.
    Come in ogni associazione di uomini, 2 o più persone possono scegliere di non perseguire il fine proprio dello statuto associativo, unendosi nella delinquenza e nell’illegalità. Tanto può avvenire sia nelle logge massoniche che in un condominio, in un gruppo di colleghi di lavoro, di amici, in una associazione senza fine di lucro, ecc.
    Gli ordini massonici sono ben consapevoli di questo male e, quindi, cercano in ogni modo di prevenire chiedendo agli associati, prima del loro ingresso, precise garanzie (casellario e carichi pendenti sempre puliti, no protesti, no fallimenti, ecc.) ed intervenendo ex post o con l’espulsione del membro indegno o con lo strumento della ‘demolizione della loggia’ (quando vi sia un fondato pericolo di illegalità).
    I nomi di tutti i massoni vengono comunicati ad un preciso ufficio ministeriale, al fine di dimostrare il rispetto delle leggi italiane contro le associazioni coperte o segrete.
    Chiunque può entrare nella massoneria, purché prometta di non volere ottenere vantaggi personali, e purché dimostri di essere in regola con le leggi italiane.
    Durante le riunioni o lavori di loggia, in maniera rituale si discute di esoterismo, di storia, cultura, leggendo le cosidette tavole massoniche, di volta in volta preparate dagli associati.
    Durante le riunioni è vietato parlare di politica e di religione, anche se nel rito massonico vi sono molti elementi comuni con il rito religioso cristiano (ad es. uso del vangelo).
    Terminata la riunione i fratelli possono scegliere di continuare la riunione all’esterno (agape) ad esempio in pizzeria o in un ristorante.
    Stop.
    Nella pratica è un modo come tanti altri per conoscere molte persone, stringere amicizie sincere.
    Nella realta’, proprio per il timore di venire etichettati come sovversivi, manipolatori, ecc ecc, molte persone evitano di entrarvi (magistrati, forze dell’ordine, ecc) e secondo me fanno bene (considerato ciò che all’esterno si pensa di noi).
    Sono un avvocato e non ho mai ricevuto alcun beneficio dall’essere massone: mai un incarico, mai una causa per i fratelli, mai nessun vantaggio.
    Il mio cammino esoterico è puramente volto alla conoscenza, alla fratellanza, alla beneficenza (quella vera).
    Moltissime volte ci ‘autotassiamo’ per aiutare persone in difficoltà economiche.
    Se chi legge questo post è una persona intelligente, sicuramente capirà che la massoneria non è il male dei mali… anzi, se tutti fossero pervasi dallo stesso spirito di fratellanza dei massoni…
    Resto a disposizione per ogni chiarimento

  13. Provengo da un passato che ha a che vedere con la massoneria; mio nonno ne fece parte,ma pur rimanendo un dormiente è morto come massone,sulla sua tomba è scritto Fratello di tutti,cittadino del mondo. il mio quesito è questo,conosco molti massoni,o presunti tali,i miei precetti educativi”non essendo massone” ricalcano molto una cultura umanistica che è uno dei principi Vita dell’Ordine …ma se taluni massoni che ho conosciuto,e professano ai 4 venti di esserlo e hanno una condotta ,sia morale che civile che nulla ha a che vedere con quei precetti che sono alla base della fratellanza,preferisco non appartenervi e mi fa specie che non vengano allontanati dall’Ordine, che immagino meriti menti più “sane”vi saluto con rispetto L.C.

  14. ALLORA, RICAPITOLIAMO, ALLE ELEMENTARI MI HANNO SEMPRE INSEGNATO CHE:

    1) DIO, ESISTE PER CHI VUOLE ESSERE IMMORTALE;
    2) LA POLITICA ESISTE PER CHI VUOLE FARE SOLDI SOTTRAENDOLI AGLI ALTRI(POPULUS COMUNUS)
    3) SE BESTEMMIERAI, OGNI GIORNO, E’ SOLAMENTE PERCHE’ OGNI GIORNO TI FANNO VEDERE IL PAPA IN TV …O SIMILI
    4) …..4…….EBBE’…….PER IL 4……SIGNORI……..MI DISPIACE………… , MA VI DEVO DIRE LA VERITA’……………. . …………….. . ………………….
    4 bis) ……. CIOE’ LA VERITA’, CIOE’, A PAROLE, ………………. NEI CONFRONTI DEGLI UOMINI………..VABBE’, FACCIO UN RIASSUNTOEPILOGO:
    1- ONNIVORI E DEBOLI (CHI VUOLE SCEGLIE LA POSIZIONE….DEL TIPO : DEBOLI E ONNIVORI, A VOSTRO CAZZO DI PIACIMENTO!
    2- FALSI E MENTITORI.

    DOPO IL . (PUNTO per i più abbabbati beotismomania) ………. VIENE LA VOSTRA GUERRA CONTRO L’UOMO. CONTRO VOI STESSI,

    COSTRETTI,

    A VIVERE,

    E MORIRE
    ,

    SENZA SPIEGAZIONE ALCUNA…. ;-)(………..

  15. CAPITO????……

    NO, LO SAPEVO. ALLORA PREPARATE IL CULO E QUELLO DELLE VOSTRE RAGAZZE E MOGLI(SOPRATTUTTO), CHE STIAMO “VENENDO” A FARCELO.

    AUGURI DI 2012 POLAKZEN!

Rispondi