Zanzare & Tigri /22

dal quotidiano .COM del 11.2.2004
Appello per Licia Colò. La conduttrice – che nei sogni degli attivisti di Greenpeace, Legambiente, Protezione Animali e Difensori del passero solitario appare circonfusa di luce celeste – ha il sabato mattina libero e vorrebbe disperatamente fare una nuova rubrica. Dal lunedì al venerdì, su Raitre dalla sua casa di Casalpalocco, conduce “Animali e Animali”, che è anche il nome del sito che dirige, www.animalieanimali.it. Il sabato pomeriggio lo dedica alle prove del “Pianeta delle meraviglie” (domenica, Raitre), ma lo spazio bianco sull’agenda, tra le 7 e le 13, non le va giù. Certo può impiegare quelle ore per pensare alla ripresa di “Alle falde del Kilimangiaro” o “King Kong”, o lavorare a “Buone notizie”, format proposto con successo su Raiuno che diventerà una serie. Comunque le telecamere, il sabato mattina, le mancano. Fate qualcosa, oppure tra un po’ oltre a farsi le trecce indosserà il grembiulino e chiederà di riavere “Bim bum bam”.

(Visited 6 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. Ha ragione, le serve uno spazietto in più ove sfogarsi per la bellicosa concorrenza di Sveva Sagramola di Geo.
    Quel famoso spazio tolto a quell’insipido e sconosciuto giornalista di nome Biagi Enrico, Ennio, Enzo? (Non ricordo davvero: non è facile rimembrare il nome di un personaggio così poco significativo nella storia del giornalismo italiano) è ancora libero no?

  2. nella personalissima classifica delle presone che invidio di più licia colò è stabilmente nei primi tre posti da almeno 10 anni, bella ricca e con un bel lavoro. Sono sadicamente contento che almeno una volta se ne parli male.

Rispondi