Blog e catena poetica

E’ uscito un libro di poesia che più bello e importante non si può: si intitola Umana gloria, l’autore è italofurlano (:-D) e si chiama Mario Benedetti, l’editore è Mondadori nella storica collana Lo Specchio. Mi sono accorto che poesie di Mario Benedetti stanno facendo da catena tra i blog: appaiono qui, qui, qui, qui e qui. Poi magari adesso succede una cosa assurda: tutti i blog italiani pubblicano una poesia di Mario Benedetti. Allora ho pensato: che ne appaia una anche qui, su Macchianera. Mai si dica che abbiamo in odio la poesia. Tanto più se è così toccante…

Mio padre

Sta solo fermo nella tosse.
Un po’ prende le mani e le mette sul comodino
per bere il bicchiere di acqua comprata,
come tanti prati guardati senza dire niente,
tante cose fatte in tutti i giorni.
Intorno ha una cassettiera con lo specchio,
due sedie scure, un armadio, l’incandescenza minuscola di una stufa.
Dei centrini, la stampa di una natività con il rametto di ulivo,
un taccuino, dei pantaloni, delle cose sue.
Davanti il cielo che è venuto insieme a lui,
gli alberi che sono venuti insieme a lui. Forse una ghiaia di giochi
e dei morti, che sono silenzio, un solo grande silenzio, un silenzio di tutto.
A volte l’acqua del Cornappo era una saliva più molle,
un respiro che scivolava sui sassi.
A volte tutto era l’uccellino del freddo disegnato sul libro di lettura
vicino a una poesia scritta in grande da imparare a memoria.
A volte niente, venire di qua a prendere il pezzo di cioccolato
e la tosse, quella maniera della luce di far tremare le cose,
gli andirivieni, il pavimento stordito dallo stare male.

(Visited 12 times, 1 visits today)

6 Comments

  1. Caro Ettorre: grande pratica! mi sono fatto una cultura poetica leggendo a scrocco lo Specchio Mondadori e la bianca Einaudi da Rizzoli in Galleria a Milano!!!

  2. Era una battuta la mia! Se mi interessera’ giuro che lo compero, anche se sono di Genova ($$) :)
    Son sostenitore della poesia, poeti, scrittori da sempre… ne sa qualcosa la mia libreria crollata quest’estate per eccesso di peso. :)

    Ah .. son sostenitore anche perche’ un po’ sono poeta anche me, nel mio piccolo come tanti italiani e poi perche’ la poesia e’ sempre relegata ad essere la cenerentola dell’editoria: un vero peccato! :(

  3. Mica vero, Ettorre! I MITI dedicati a Montale: 1.000.000 di copie di vendita in Italia. La rivista mensile POESIA, per cui lavoravo, raggiunse quota 55.000 di venduto in edicola. Il Corriere adesso esce con una collana poetica in allegato. E’ vero, invece, ciò che dici a proposito dei contemporanei. Per questo lanciavo l’idea della catena poetica blog su Benedetti. perché questo qui è davvero un libro di poesia! :-)

  4. 55.000? Caspita! Non l’avrei mai detto!
    Ben venga la poesia in corriera … ops in corriere! :)
    Gia’ i contemporanei hanno vita dura! Il poeta vivo vende poco. Tante volte ho pensato di fingere la mia dipartita ($$) :) Lodevole iniziativa cmq. la Tua. Sul mio sito sin dall’inizio ho cercato di lanciare un’idea di “collaborazione poetica”, mi piacerebbe, parlo seriamente. Magari si potrebbe creare un sito ad Hoc ove riversare in nostri versi, anche i versacci :) Se Ti va l’idea potremmo farla nascere come un pargoletto!! Mi sento un po’ Ostetrico stanotte :)

Rispondi