Vota Antonio, vota Antonio

Non per essere Fazisti, ma oggi la relazione del Gov. in Parlamento ha finalmente messo i puntini sulle T:
1. Bankitalia non può ricostruire l’indebitamento di gruppi industriali che fanno ricorso ad intermediari esteri o al mercato finanziario.
2. La stessa “non ha mezzi di verifica dei bilanci delle imprese”, tanto più quando queste imprese falsificano i bilanci.
3. Gli episodi in questione sono “ripetuti episodi di criminalità nella gestione di impresa”.
4. Negli Stati Uniti, dopo il caso Enron la Federal Reserve non è stata messa in discussione.
5. Ci vorrebbe l’inasprimento delle sanzioni per le false comunicazioni delle imprese.
PS: quello che non ha detto è che queste funzioni di controllo della criminalità le ha uno dei nostri corpi di Polizia, il quale è diretto politicamente da un ministro; che questo ministro i dubbi sui bilanci di Parmalat e Cirio ce li aveva; e che le informazioni le ha passate alla Banca d’Italia, invece che alla “sua” polizia.
Incompetenza o dolo? In entrambi i casi io in lui rassegnerei le dimissioni.

(Visited 5 times, 1 visits today)

15 Comments

  1. La Federal Reserve non ha autorizzato il dirottamento di bond riservati alle banche verso i semplici risparmiatori, come ha fatto la Banca D’Italia nel caso Cirio. Se così fosse stato il governatore della Federal Reserve sarebbe già stato fucilato in piazza. In Italia a Fazio è bastato dire che lui non doveva vigilare. Ma allora la sua firma a che cosa serviva?

  2. Ma chi è stato a ridistribuire il rischio dalle banche al consumatore? I compiti di vigilanza nelle emissioni di prestiti obbligazionari spettano alla banca che gestisce il collocamento, al certificatore di bilancio e alla Banca d’Italia che verifica l’applicazione delle norme del sistema bancario.

  3. Caro Fabrizio, la tua premessa è superflua: tu sei un Fazista ed un fazioso convinto e recidivo, (vedi post precedenti) pertanto invito democraticamente coloro che volessero farsi un’opinione sul personaggio (Fazio, non Fabrizio!) a visitare il blog del Trafficante (http://www.iltrafficante.blogspot.com/) che mi sembra molto più obiettivo. (Quando civuolecivuole! Ciao Fabri!) (PS: Cazzo ma sei il figlio di Fazio o lavori in BkItalia?) (scherzo)

  4. Rilevo:
    1 – incoerenza: il 20/01/04 scrivevi: “Senti omonimo, potremmo anche provare a prendere le difese di un poliziotto che arriva su un luogo di un incidente causato da uno che è passato col rosso e che deve sorbirsi le accuse di uno che dice: ve l’avevo detto che a quest’incrocio passano col rosso. Ecchè si possono controllare tutti i semafori? Magari sarebbe mejo responsabilizzare le persone che guidano, o no?”INVIATO DA FABRIZIO, 20.01.04 16:10
    e adesso invece te la prendi con il ministro in quanto “responsabile della polizia giudiziaria” ed arrivi ad auspicarne le dimissioni, tenendo ancora una volta le parti di Fazio, senza minimamente accennare a sue responsabilità.

    2 – Opportunismo: in questi giorni si è detto di tutto sulla vicenda e riporto solo questo per par condicio da Il trafficante: “Il governator all’amatriciana va in Senato per difendere quella Banca d’Italia presa da tempo a cannonate dal ministro Tremonti (che nel Parmacrac ha visto l’ennesima opportunita’ per muovere contro il nemico…) Fazio in sostanza dice: giu’ le mani da Bankitalia, perche’ e’ la stessa costituzione a proteggerne l’autonomia. Come dire: se ci provate, sara’ golpe. Per il resto e’ difesa totale dello status quo. Insomma, il braccio di ferro prosegue. E, giusto per chiarire come la pensa il Trafficante su questa versione acida, moderna ed economica del duello Coppi-Bartali, vi diciamo che seguiamo la cosa con una buona dose di disgusto. Non ci piace Fazio. Che sostanzialmente se ne frega di quello che e’ successo ai risparmiatori. Non ci piace Tremonti. Che degli stessi risparmiatori fa un uso strumentale.
    Steve Trafficante Tuesday, January 27, 2004”
    e tu ricompari solo ora che trovi il tuo articoletto a favore della tua posizione scandalosamente Faziosa.
    3 – disinformazione: continui ad affermare che bisogna inasprire le sanzioni sui bilanci falsi, deviando l’attenzione dal fatto che la truffa è stata operata dalle banche: IL BILANCIO, SEPPUR FALSO EVIDENZIAVA DEBITI MOSTRUOSI, ed infatti l’aveva capito anche Beppe Grillo leggendo solo il Bilancio pubblicato, non con la quantità di informazioni che hanno a disposizione le banche, le quali hanno continuato a piazzare titoli PLAT, con il consenso e beneplacito di B.ITALIA. Ciao, Fabri.

  5. ah, dimenticavo: nel tuo caso si tratta di “incompetenza o dolo?”
    In entrambi i casi, che ne dici di smettere di commentare questo caso?
    In caso contrario ti invito a scrivere perlomeno qualcosa anche sul caso Finmatica – Il riformista…
    Stammibene, Fa..zio

  6. Provo a spiegarmi ulteriormente: avete ragione sulla ridistribuzione dei bond e sulla firma, ma l’errore, se c’è stato, non è un dolo, perchè la decisione è stata presa in base a documentazione FALSA.
    Spingete il ragionamento oltre, please. Come fa un organismo non di polizia a verificare un bilancio di un’azienda che lo falsifica e che ha intermediari all’estero?
    Guardate cosa sta succedendo in questi giorni e cercate di contare da quanti giorni la GdF sta cercando di ricostruire i flussi di denaro; ecco, ora per pura ipotesi, cercate di immaginare lo stesso lavoro senza “l’aiuto” dei dirigenti Parmalat. Cosa avrebbe scoperto la Finanza? N-U-L-L-A, ma non per dolo; ma perchè è impossibile. E se la stessa ci sta mettendo così tanto con tutto “l’aiuto”, come avrebbe mai potuto un organo NON di polizia scoprire queste cose? Senza la possibilità di fare rogatorie… C’mon.
    E magari provate a rispondere al quesito nel post: chi è che aveva sospettato del marcio (oltre a Grillo) ed aveva a disposizione un intero corpo con funzioni di Polizia per tentare di capirci di più? Comincia per T e se ne è anche vantato.
    PS: non sono figlio di Fazio, nè lavoro in Bankitalia :-)
    Però, se ti interessa, conosco a menadito la storia di un altro ministro dell’economia, saccente, fautore di nuove e innovative teorie economiche, per anni ritenuto un genio della finanza e tanto tanto tanto tanto somigliante ad uno attuale in voga nel sud-Europa. Recentemente ho avuto notizie di lui: è espatriato ed insegna in un’università US (perchè lui sì che se lo pijano gli tolgono la pelle). Capito chi è? Vuoi un suggerimento? :-)))

  7. Ultimo commento e poi chiudiamo, eh?
    1. E infatti non dico che è colpa della GdF. Non ce l’avrebbe fatta neanche lei per me. Ma Mr. T. ha la responsabilità POLITICA di non averci neanche provato. Quindi, raus!
    2. C’hai ragione. Non ti posso spiegare il perchè, ma hai ragione. Aspettavo che parlasse il Gov. Ma gli argomenti li avevo più o meno già detto, no?
    3. Il bilancio falso con documenti truccati sembra bbuono. Sai quante aziende sono in quella stessa situazione? E sai quante nazioni? In una ci vivi.

  8. Quello che il Gov doveva però notare era l’esposizione crescente delle banche italiane verso Parmalat, che se non andava contro i dati ufficiali (è chiaro che l’indebitamento netto sembrava basso perché coperto da presunti fondi esteri) era comunque strano.
    Resto dell’idea che farli (virtualmente, non mi piace lo spargimento di sangue) fuori entrambi non sarebbe male.

  9. Secondo me si dovrebbero dimettere entrambi (e tanti altri).
    Inoltre vorrei sottolineare che è perlomeno “bizzarro” che una authority super partes come dovrebbe essere Bankitalia, sia controllata per il 27,2% da Gruppo Intesa, per il 17,23% dal Gruppo San Paolo, per l’11,15% da Capitalia, per il 10,97% dal Unicredito e per il restante da altri gruppi “poveracci”.

  10. Per fortuna che avevo detto che non intervenivo più…
    Domiziano, la Banca centrale non è una SpA, ma un istituto di diritto pubblico. Quelle di cui parli tu sono le “quote” per partecipare all’assemblea generale; quest’ultima è una dei tre “poteri” dell’istituto, insieme col il consiglio superiore (e l’annesso comitato del consiglio) e con il direttorio (il Gov. il DG e i due vice).
    È un complesso equilibrio di poteri nato più di cento anni fa, aggiornato più volte nel corso degli anni proprio per garantirne l’autonomia e l’equilibrio. Non è un’azienda. E neanche un territorio di conquista. Ed è questo che ieri Fazio ha provato a spiegare: se il nano & Co. hanno idee strane su come gestire l’economia, liberi da lacci e lacciuoli, devono modificare la costituzione. Devono fare un altro stato. Liberi di provarci.
    Come detto ieri, di uomini con teorie fantastiche di macroeconomia se ne sono visti tanti negli ultimi anni. Come sono finiti, lo sappiamo. E non è che voglio fare la Cassandra. 1 + 1 fa 2, e non 3 come qualcuno ha provato a dire durante la campagna elettorale del 2001.

  11. Hmmmmm interesting

    zapraszamy po czadowe gry java na gry java,
    po dzwonki polifoniczne do dzwonki
    polifoniczne lub dzwonki polifoniczne”.Turnieje odbêd¹ siê w budynku Wy¿szej Szko³y Ekonomiczno-Informatycznej w Warszawie, znajduj¹cej siê na warszawskim Ursynowie, 50 metrów od stacji metra Stok³osy .” oraz po komputery laptopy notebooki
    tanie laptopy.
    You can find the best nokia ringtones and logo at
    nokia ringtones, get the best melodies for your
    nokia mobile phone “.The ultimate ringtone site, the place to download cool music ringtones. Feel free to browse through our extensive range of Nokia Polyphonic .” and get cool nokia logo at nokia logo and backgrounds now http://www.nokia-ringtone-logo.com Polyphonic ringtone at polyphonic ringtone ringtones polyphonic and monophonic
    po tapety nokia
    zapraszamy do tapety nokia po dzwonki polifoniczne sony ericsson do

    dzwonki polifoniczne sony ericsson katalog artystów dzwonki
    katalog dzwonki oraz
    dzwonki eminem .
    Hey
    gamer, Get the coolest Java Game from
    nokia java games and start
    your java games now
    For
    polyphonic ringtones Go to

    Polyphonic Ringtones

    Polyphonic ringtones industry. We offer Ringtones

    Monophonic Ringtones get
    your ringtone today.  Aslo

    True Tones – true tone.
    Get hot java games if you are a gamer

    Java Games – java games
    for gaming world the ultr

    nokia n-gage games.

    Color wallpapers you can find here

    Colour Wallpapers for mobiles
    Mobile phone games
    delivered instantly. Simply choose a java game, pay for it using sms message.
    We’ll send you a WAP bookmark from where you download the game and play over and
    over again! Be sure to check our

    Polyphonic Ringtones,

    Monophonic Ringtones 
    and

    Colour Wallpapers 

    Meble rattanowe dostaniesz w Meble rattanowe oraz rattanowe meble.
    nieruchomosci dostaniesz w nieruchomosci oraz nieruchomosci dla biznesu.
    !!!

Rispondi