Zanzare & Tigri /12

dal quotidiano .COM del 26/1/2004
Noi estimatori dell’anatomopatologa forense e detective Kay Scarpetta, creata da Patricia Cornwell, apparteniamo ad una setta trasversale; pur nelle profonde differenze sociali, culturali, ideologiche, ci riconosciamo, ci sosteniamo nelle avversità. Nel nuovo “Calliphora” (Mondadori), Kay, districandosi tra cadaveri e mosche necrofaghe, dovrà affrontare una vecchia conoscenza, un temibile serial killer chiamato lupo mannaro. Mi capita di fantasticare su chi, virtualmente, mi piacerebbe catapultare in un romanzo del genere. Nel ruolo della vittima, ovviamente. Presto detto. Un modesto dj, conduttore arrogante quanto basta e giornalista per sbaglio, fondamentalmente un concentrato di opportunismo e piaggeria… Ne sto parlando? Accidenti. Però mi guardo bene dal dirne il nome, per non nutrire il suo ipertrofico ego. Ha una trasmissione su SkyTg24, è l’animatore ignobile del glorioso “3131” su Radio2, fino a venerdì scorso curava una rubrica quotidiana sul “Foglio”. Curzi, Calabrese, Belpietro si sono affrettati ad analizzare i motivi del suo abbandono. Signori, prego, un po’ di dignità.

(Visited 5 times, 1 visits today)

3 Comments

  1. fai come me: sposta sky tg24 in posizione attorno al canale 600, vedrai che risolvi il problema… non é meglio il resto della programmazione di quel canale.

  2. avete notato che alla radio nazionale ora imperversano i grandi opinionisti del “Foglio”? da qualche settimana si sono scambiati di posto il tuo innominato ed il figlio dell’ex lottatore continuo, ora dedito a condurre un programma quotidiano, i meriti letterari del quale continuano a sfuggirmi.

Rispondi