Anche i critici piangono

E insomma, delle lacrime di commozione di Aldo Grasso per la morte di Jen in “Dawson’s Creek” non ne vogliamo proprio parlare?

(Visited 5 times, 1 visits today)

7 Comments

  1. qui non è lecito commuoversi guardando un telefilm? devi per forza commuoverti guardando “buongiorno notte” o qualche altra pseudo cazzata che ci propongono gli intellettuali finto sinistroidi? cos’è, se era su raitre dawson avrebbe evidentemente avuto più audience qui su gnueconomy?! bah….

  2. Stai tranquillo, per quello che mi riguarda potrebbero anche averlo trasmesso su Playboy che non avrebbe fatto differenza. Semplicemente ho espresso il mio dissenso. Uno è sempre libero di parlare e di commuoversi guardando ciò che vuole.

  3. Anche io sono rimasto scosso dalla morte di Jen.A proposito se qualcuno ha l’articolo di Grasso me lo manderebbe?? (inserendolo ocme commento qui o sul mio blog o mandandomi un e-mail)

Rispondi