9 Comments

  1. vedo che il brutto vizio del consiglio per l’acquisto con relativo linketto al proprio blog sta prendendo piede…

  2. Cazzo una vede un link e pensa ‘orpo, come minimo un editoriale. Ci clicca sopra, da gran cazzona, e c’è un post di 6 righe. Seguono insulti irripetibili all’autore.

  3. in effetti sa è una pratica un po’ antipatica (detto da uno che attenti al cane lo segue comunque), potremmo chiamarla “la sindrome di Giampaolo Spinato”. Detto ciò, io lancio l’idea di una caccia al tesoro del post: uno mette un post + link su gnueconomy che manda sul suo blog dove trova un link ad un blog appena aperto su una piattaforma sconosciuta che linka ad un vecchi post di personalità confusa nei commenti del quale ci si trova un nuovo link ad un altro blog che manda ad un forum dove si trova il link al vero post

  4. non dimentichiamoci che questo era solo stesso soggetto che commentava con frasi assolutamente inutili tutti (ma proprio TUTTI) i post di brontolo quando era su splinder, solo per metterci il linkettino.

  5. Mi ricordo quei giorni. I commenti credo fossero TUTTI pertinenti. Ma di difficile comprensione, questo te lo concedo.

  6. forse la comprensione risultava difficile perche’ (questo te lo concedo io) scrivere e scodinzolare contemporaneamente doveva essere proprio dura.

Rispondi