Auguri e… grazie!

Mi unisco ai ringraziamenti agli “esagitati”, “stronzi”, “esasperati” scioperanti dell’ATM e mi permetto di aggiungere i miei migliori auguri per le feste a venire:

• che l’Imodium sia un fedele quanto inefficace compagno delle vostre giornate di festa.
• che finalmente, dopo due anni, possiate ricevere il tanto sospirato aumento. In Lire.
• che vi si spezzi la chiave di accensione nel cruscotto la notte della vigilia.
• che qualche buontempone inverta le etichette delle pompe super e diesel dal benzinaio dove avete deciso di fare il pieno alle 23 e 50 del 31/12.
• che vi si spacchi la TV e che riusciate a sintonizzarvi solo sui canali Mediaset ed esclusivamente durante “Buongiorno con Mediashopping“, “Tre minuti con Mediashopping” e “Shopping By Night“.
• che i vostri figli durante il cenone natalizio salgano sulla sedia e invece della solita poesia declamino un post di Rolli.
• che una squadra di rugbysti estoni in trasferta a Milano vi trovi particolarmente indicati per girare un remake gay di “Ultimo Tango a Parigi“.
• che manchi improvvisamente il burro in tutta la penisola.

Ovunque voi siate, che vi giungano questi auguri unitamente al mio più sentito, sincero e spontaneo VAFFANCULO!

Non tanto per aver anticipato lo sciopero senza preavviso, ma per come mi sono sentito dopo aver visto la rassegna stampa ed essermi trovato d’accordo con i titoli di Libero, del Giornale e del Giorno.

(Visited 22 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. “Pym, hai ragione, ‘sti tranvieri prima di scioperare dovrebbero cambiare lavoro.”

    Naaa… sono quelli che non possono scioperare che anziche’ lamentarsi dovrebbero mettersi a fare i tranvieri: senno’ come farebbero, che so, i telefonisti dei telemarketing, a “creare disagio”? Sai che festa se scioperassero, magari a vita…

1 Trackback / Pingback

  1. lainaa

Rispondi