3 Comments

  1. Caparezza è grande, grande. Peccato che quando è uscito il disco i giornali erano troppo impegnati a dirci che Eminem aveva preso il raffreddore.

  2. Concordo pienamente. Caparezza è una forza, militante delle posse, è stato quasi ignorato. Bisognerebbe scrivere un pezzo intelligente, intervistarlo, dargli visibilità. Non è ancora troppo tardi. Ma se qualcuno preferisce spendersi dietro all’Aguilera e fac-simili, io non ci posso nulla.

    Cari saluti,

    Giuseppe Iannozzi

Rispondi