Il fantastico mondo dello spettacolo

Ok, l’intervista è di un annetto fa, però merita sempre:
CSF: Come fu scelto il suo sedere?
Hunziker: Tremendo. Un provino degradante. Una stanza piena di ragazze con le braghe calate. Entrai, mi indignai e scappai. Poi mi feci convincere, tornai al provino, calai le braghe anche io e fui scelta. L’esperienza più brutta della mia vita.

(Visited 9 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. Molto carina. La Hunzicker mi sembra sempre un’ingenuotta simpatica, il che contrasta non poco con le sue gesta, che se uno le guarda con un altro occhio potrebbero sembrare fin troppo calcolate e “avide”. Qual’è la verità? Boh. Certo che in quella stanza dei provini di Roberta….alzi la mano chi non avrebbe voluto esserci!

  2. È il personaggio. Scommetto che per avere il culo sulla pubblicità avrebbe fatto carte false (e mi fermo qui). Sennò uno/a che ci va a fare ad un provino! Se ne va a lavorare o a fare qualcosa di simile ad un lavoro… o no?

Rispondi