Sir Paul morde la mela

Apple vs. AppleMi chiedo: da che parte si schiera un fan dei Beatles e del Macintosh (uno come Roberto Grassilli, per dire), in casi come questo? Quale delle due religioni prevale?

Per la cronaca, il Nuovo, unica fonte al mondo, riporta la fantomatica notizia secondo la quale “Nei primi anni ’80, Ringo Starr, George Harrison e Paul McCartney firmarono la pace con la Apple Computers, fondata nel 1977, secondo cui la società hi-tech avrebbe potuto usare il marchio della mela su tutti i propri prodotti, eccetto quelli musicali, dove il frutto sarebbe stato sostituito con un’arancia

(Visited 2 times, 1 visits today)

11 Comments

  1. La notizia non è fantomatica, è verissima, e tutti i fan di una o dell’altra società lo sapevano da anni. Il che mi fa stupire dello stupore della Apple, mi sembra strano che non immaginassero il casino.

  2. Macché stupore, lo sapevano benissimo a cosa andavano incontro e sanno altrettanto bene che di certo non ci rimettono. Gli avvocati sono già al lavoro per rescindere l’accordo – e hanno argomenti validissimi per farcela… Da che parte si schiera un macchista beatlesiano? Facile: da tutt’e due… che ciascuno vada per la sua strada! :)

  3. Ma quell’anonimo che ha scritto – quindi anche di mele – la bibbia a chi chiedi i diritti, a McCartney o a Jobs?
    Oppure, per tornare a topics più dolorosi, Berlusconi paga i diritti di Forza Italia ai tifosi o all’Italia?

  4. infatti dicevo che la notizia dell’arancia non era affatto fantomatica. Il guaio è che questi sono ricordi vecchi di dieci anni e più, e non mi rammento di dove lessi di Jobs che fu d’accordo che eventuali linee musicali avrebbero avuto un logo “Orange” e non “Apple”.

Rispondi