Eh, i giornalisti di una volta

Ero di passaggio in terra italica e ho acquistato anch’io una copia di Repubblica con l’intervista a Schröder. E sono rimasto sconvolto anch’io, come colui che da tempo immemorabile controlla le gesta del quotidiano romano. Ma io dico, come si permette un giornalista di fare domande così personali (Sul finire di quest’estate di polemiche lei cosa prova per l’Italia?
), insidiose (La Russia vorrebbe entrare in Europa. Il sogno di Mosca è realistico o no?) e dirette (Però in Germania né Kirch né Springer, magnati dell’editoria, sarebbero mai diventati cancellieri…)! Diamine, una volta le interviste si facevano con molta più professionalità!

(Visited 3 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Bah, quell’intervista è veramente insulsa.
    L’unica cosa che stupisce sono le idee conservatrici di Schroeder.

  2. Spero davvero che il monopolista SKY Ti sistemi il televisore! Non ne posso + di leggere che non vedi la TV. Spero davvero si risolva. Sarebbe tragico se no continuare a leggere tutti i giorni il bollettino sullo stato di salute del Tuo TV. :) (sorridere)

Rispondi