Quando non ci si decide a lanciare l’asciugamano

La Respubblica nuovamente hackerataAltro che l’Hacker Contest del 6 luglio: sono mesi, ormai, che la vera gara di pirati informatici si sta tenendo su ResPubblica.
L’editore è in difficoltà: «Non nego che in questo periodo si stiano verificando alcuni disagi. Il problema è la lentezza dei server: impieghiamo troppo tempo a rimettere il sito online. E tutti gli hacker in attesa, ovviamente, protestano. È una situazione che stiamo cercando di risolvere con le prenotazioni ma, sapete, ci sono sempre quelli che non fanno la fila. Nei mesi estivi implementeremo un nuovo sistema che consentirà a chiunque di buttare giù il sito senza che uno di noi debba prima accorgersi che è nuovamente crollato e poi rimetterlo in piedi. Per il momento posso solo scusarmi per il disagio arrecato all’utenza. E non parlo solo di quando il sito non è stato accessibile, ma anche di quando lo è stato. Mi dicono che qualcuno è perfino riuscito a leggere un articolo per intero. Sono cose che non devono succedere».

(Grazie a Gianmarco per le segnalazioni)
(Visited 9 times, 1 visits today)

5 Comments

  1. Eh, il “zenzo” dell’umorismo è stato distribuito in maniera disuguale. Comunque, scherzi a parte, ultimamente i giornalisti di Repubblica infilano minchiate come cubetti di maiale su uno spiedino.

Rispondi