Libero sarà pure libero, ma è ignorante forte

…E va bene tutto. Va bene che il portale Libero si ostini a pubblicare cose come questa (“Paura del letto. Anche le donne più sicure possono rivelarsi timide sotto le lenzuola”) o questa (“Sedurla è come giocare a poker. Un consiglio e quattro percorsi per arrivare dritti al cuore delle donne”). Van bene persino gli inutili link che conducono a boiate simili. E chiudiamo un occhio sui grassetti un tanto al chilo. Mi perdoni Massimo Moruzzi, oggetto del pezzo in questione (frimato da tale Mauro Milesi), ma “menzonieri” proprio no… Pietà, no.

Articolo tratto da Libero
(Visited 5 times, 1 visits today)

14 Comments

  1. ma gli itaGliani quello vogliono: suonerie per i loro cellulari del cazzo, news piccanti che creino prurito nelle mutande, la posta aggratis e la pubblicità del conto arancio, questo chiedno e questo ottengono, la grammatica è tutto un altro pianeta…

  2. Oddio, nel ‘300 si usava.. ma magari è un refuso per menzioneri, nel senso che menzionano, come frimato è un refuso per firmato… o no?

  3. Leggendo questo intrigantissimo post mi è sorta una domanda: e chi cazzo se ne frega? frimato Stalker

  4. Vabbè dai… per un errore di battitura… Mai fatti? Comunque le cazzate su libero a quanto èpare nn mancano mai, andate a vedere “Greenpeace lancia la Guide to Environment-Friendly Sex per sensibilizzare anche gli amanti al rispetto dell’ambiente”. Tra l’altro su http://www.metafisica.splinder.it c’è il testo con i commenti spiritosi quasi lucarelliani dell’autrice del blog: Amo’… ‘o famo strano ???

  5. si, anche Neri un paio di post più in basso ha scritto “mangia” invece di “mancia”, magari adesso chiude il blog per la vergogna…..
    caro Neri: se libero non ti piace non lo leggere, ma soprattutto pensa alle boiate ed agli errori di grammatica che ci sono sul tuo sito

Rispondi