Mi ero arreso…

Jessica Alba - Dark AngelMi ero arreso a mani basse, senza opporre molta resistenza, al fatto che Dark Angel fosse destinato a diventare il mio nuovo X-Files.
I presupposti c’erano tutti: gli Stati Uniti del 2009 ridotti sul lastrico dall’atto terroristico di ritorsione dei paesi arabi, un impulso nucleare che ha mandato a puttane supporti magnetici, hard disk, archivi, banche; i cittadini statunitensi di origine araba perseguitati dalla popolazione animata dal sospetto che “non potevano non sapere”; un’amministrazione inesistente e incapace di riportare il paese nei ranghi della legalità; la polizia corrotta; un eroe buono, miliardario e invalido, che preferisce stare dietro le quinte e indossa la maglietta di Che Guevara; esperimenti genetici sull’uomo; la supereroina OGM che fa Max di nome e Guevara di cognome e – perdonatemi, so che non è elegante, ma non saprei trovare una definizione più calzante – è una stragnocca del calibro di Jessica Alba (che, con tutto il rispetto, Gillian Anderson, per quanto brava, alla fin fine era nient’altro che un maritozzo con i capelli).
Italia 1 ha trasmesso la prima stagione della serie (facendola precedere da imbarazzanti comunicati del tipo “Arriva il primo telefilm No-Global”) e si è fermata lì. Io, invece, ho preferito ordinare la stagione intera in DVD per potermela godere non doppiata, e già fremevo per quando avrei potuto vedere la seconda, e la terza, e la quarta…
Invece no: la seconda stagione è la season finale: la serie è stata cancellata dalla FOX a causa dei reteirati sforamenti di budget che si verificavano per ogni singola puntata commissionata. Cameron, incazzato ma neanche troppo, si è messo a disposizione per fare da regista al doppio opisodio finale a conclusione della serie.
I fan si sono scatenati ma, ad un anno di distanza dalla cancellazione, stanno chi più, chi meno, rientrando nei ranghi. Secondo FOX, Dark Angel se ne doveva andare per fare spazio a FireFly. E così io resto orfano di quello che avrebbe pure potuto diventare il mio telefilm preferito. Ho ordinato i DVD della seconda e ultima serie, quella non ancora trasmessa in Italia, nella vaga speranza che ciò possa essere d’aiuto nel superare il trauma legato alla perdita.

(Visited 11 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. Triste perche’ hanno interrotto “Dark Angel”? Pensa ai fan di “Farscape” che se lo sono visto cancellare nonostante le buone percentuali d’ascolto… (anche se li’ c’e’ la consolozaione dei produttori che ne voglion fare un film…)

  2. Io non sarei così triste. E’ il destino delle serie televisive. Noi vorremmo che durassero per sempre e festeggiamo ogni volta che c’è una nuova serie. In realtà più passano gli anni, più la qualità di una serie decade. Stagione dopo stagione una serie diventa sempre più l’ombra di se stessa, una ripetizione forzata delle stesse situazioni e mai nulla che si risolva. Forse è meglio così. E’ meglio interrompere la serie quando è al massimo del suo potenziale, piuttosto che trovarsi tra qualche anno a dire “aaah, come erano belle le prime puntate di Dark Angel, ormai fa proprio schifo”.

  3. E’ stata dura, anche in Italia, con “Via Zanardi 33”. Addirittura una decina di persone infuriate per averci privati del “Friends” italiano: gli attori.

  4. Non è solo un problema di sforamento dei budget, purtroppo. E’ la dura legge dei ratings: ad ogni inizio di stagione, i network americani fanno le loro proiezioni sull’audience, in base ai risultati della battaglia d’autunno. L’idea è che chi vince nei primi due mesi, si porta appresso il pubblico per tutto l’inverno. C’è anche spazio per eventuali correzioni (spostamenti di orario o di giorno di trasmissione), ma è raro che questi portino grandi variazioni nei risultati. Alla fine della fiera, spesso sono proprio i serial più innovativi a pagare. L’anno scorso è toccato a Dark Angel, quest’anno l’ascia si è abbattuta su John Doe. Ma noi possiamo sempre consolarci con Carabinieri…

  5. Ma.. uhm.. alla fine non è che poi la fine prematura di Dark Angel sia una gran perdita. Scusatemi.. i presupposti c’erano certo tutti… ci si aspettava molto, io mi aspettavo molto da questa serie. E per quanto il finale della prima serie sia stato appassionante il resto non era all’alltezza delle aspettative. Con cadute spesso nel ridicolo. Non so… Sono molte le serie bistrattate, e ovviamente sono solo i fans che ne risentono. Sicuramente (se qualcuno se lo ricorda) io auspicherei il ritorno in grande stile di “American Gothic” o di “Roswell” (giusto per citare due serie di entrambi i poli televisivi principali)… serie bisrattatissime, spostate ad orari assurdi, cambiate di giorno senza avvertimenti. TUtto sommato, per Dark Angel è andata pure bene, avrete(mo) la fortuna(?) di vederlo tutto fino alla fine.

  6. … pensa che io sto iniziando a vederlo sola adesso e sto sveglio fino alle 3 per vederlo … peccato che non facciano una 3 serie …

  7. Che palle…stava diventando il mio telefilm preferito…è un vero peccato che non ci sia una 3° serie

Rispondi