Telegattabuia

Roberto BenigniL’impareggiabile Dagospia spiega perché TV Sorrisi e Canzoni, durante la Notte dei Telegatti, ha preferito affrontare i “Buuu!” di disapprovazione del pubblico e – diciamolo – la figura di merda, premiando come “evento dell’anno” la Notte dei Telegatti dell’anno precedente quando in lizza, vincitore inevitabile, c’era lo speciale “L’ultimo del Paradiso” di Roberto Benigni. Ebbene, a qualcuno di Sorrisi e Canzoni non è affatto piaciuto il messaggio inviato dal comico toscano per giustificare la propria assenza. Ed è così che una provvidenziale manina ha dirottato il premio e cestinato il testo pur di non doverlo far leggere sul palco. Fa niente. Leggetevelo da soli, con comodo:

“Un legittimo impedimento mi impedisce legittimamente di essere presente. Ho chiesto più volte di far slittare la data di consegna dei Telegatti ma non sono stato ascoltato. Ho chiesto più volte di spostare la consegna dei medesimi Telegatti da Milano a Brescia ma non sono stato ascoltato.
Già nell’’87 un Telegatto che avrei meritato lo vinse un altro. Prodi e Amato mi parlarono di brogli nella giuria ma non voglio fare polemiche. Ne parlerò nelle sedi previste. Ho già contattato Socci per un’intervista dove può perfino farmi una domanda. Altro che Telegatto, meriterei una medaglia al valor civile. Un bacio a tutti. Viva l’Italia”.
(Visited 3 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi