La rivincita del Nerd

Alcuni amici sono già bastardi di loro. Se poi questo tipo di amici finisce in rete, tra gente ancora più bastarda, beh, ci si deve preparare a tutto. Non lo sapeva Ghyslain, un quindicenne del Quebec, quando, per immortalarsi nelle vesti di cavaliere Jedi con un manico di ferro a mo’ di spada, chiese in prestito ad un amico un nastro 8mm e lo inserì nella videocamera dello studio scolastico, il 4 Novembre 2002. Restituito il nastro al compagno Ghyslain si scorda di essersi dimenato come un ossesso, finta spada jedi in mano, in un’aula della scuola. Il 19 aprile 2003 è costretto a ricordarsene: al suo amico serve una cassetta su cui registrare qualcosa, trova quella di Ghyslain e, una volta terminato di ridere, la mostra ad alcuni conoscenti. Uno di questi digitalizza il filmato e lo mette in rete. Così, per vedere l’effetto che fa. Succede il finimondo: il video gira su tutte le reti di file sharing, e i fornitori di hosting pretendono che i propri clienti lo rimuovano dal proprio spazio web, perché da quando inizia a girare voce che il file è presente sul tal server, il consumo si impenna e la banda si satura. La storia, com’è normale, dovrebbe finire qui. E invece no: il 24 aprile il video arriva sul computer di Bryan Dube della Raven Software, il quale decide di rieditare il filmato aggiungendo una serie di effetti speciali alla “Star Wars”. È l’apoteosi: da qual momento in poi non ci sono comunità virtuali americana di qualsiasi tipo, chat o forum, che si facciano mancare un link ai due filmati, l’originale e il remixato.

ico-starwarskid.jpgVideo originaleformato WMP(2.97 Mb – 1′ 48″) ico-starwarskidremix.jpgVideo rieditatoformato WMP(1.09 Mb – 40″)

Ghyslain diventa un mito della rete senza che nessuno sappia neanche come si chiama. Lui se ne accorge pur non avendo un collegamento internet, incassa lo sputtanamento, e sta zitto. In fondo sono cose di rete, relegate ancora ad un ristretto numero di appassionati. E invece no: la FOX scova il filmato nel cyberspazio e decide di mandarlo in onda. In tv.
Ecco, è qui – nel pieno dell’ilarità mediatica – che normalmente terminerebbe la storia. Invece continua e protende le manine verso il lieto fine quando il curatore del blog Waxi.org riesce a rintracciare l’aspirante Jedi, lo intervista e, alla fine, dichiara: “In fondo sembra un ragazzino dannatamente sveglio. Non me ne frega niente di ciò che dicono gli altri: Ghyslain è il mio nuovo eroe!”. Eppure non gli basta: il ragazzino sembrava come rassegnato di essere diventato lo zimbello del cyberspazio, così Waxi.org lancia un’idea: “Risarciamolo in qualche modo, glielo dobbiamo: regaliamogli un iPod.
Beh, voi non ci crederete, ma ora la storia è veramente finita e, al momento in cui sto scrivendo, la raccolta di fondi per l’iPod nuovo di Ghyslain è arrivata a totalizzare 1169 dollari.




(grazie ad ander costruksciònper il titolo e la segnalazione iniziale)
(Visited 2 times, 1 visits today)

8 Comments

  1. Ufficiale: Ghyslain è il mio eroe!
    Non solo oggi parteciperò alla raccolta fondi, ma mi sto guardando il filmato (quello modificato) con una certa invidia!

    Fin da ragazzino dopo avere visto guerre stellari ho desiderato usare “l’arma” per eccellenza…l’elegante lightsaber…e lui ci è riuscito!!

    La rete sta veramente cambiando il modo di vedere le cose. Anche le più buffe.

    A sor Neri, nun sarai ‘nvidioso della raccolta fondi? (tu che l’hai acquistato quasi subito?).

    XaB!

    P.s. Un appunto. Un “eroe” della rete scollegato dalla stessa.

  2. Uhm, questo mi ricorda quello che successe tempo fa con il video “amatoriale” in cui due ragazzi filmarono le loro (peraltro non eccezionali) performance erotiche e che venne messo in rete (su winmx, credo, ma subì rapidissima diffusione ovunque) da lui o dagli amici di lui quando lei lo lasciò: lei entrò rapidamente a fare parte dell’empireo delle personalità internettistiche, ed è ora una leggenda che di tanto in tanto sento tramandare con interessanti variazioni. Non mi pare che nessuno le abbia mai regalato un iPod, eppure anche lei aveva il suo bel daffare con il manico: che mondo ingrato.

  3. Ho appena visto Studio Aperto: hanno fatto un servizio su questo filmato citando quasi alla lettera il post su GNU. E’ un furto o sono stati autorizzati?

  4. un altro g33k sfigato sulla faccia della terra!beh ma almeno quel pallone di merda muove il culo..io per sfortuna conosco nerd che passano il porprio tempo bunkerizzati incasa sui gateway invece di andare a figa,che hanno rinunciato alla vita in amore del c++,che si sono ridotti alla miseria totale pur di avere un gateway che non hanno nessun rapporto interpersonale che non lo volgiono avere,che hanno come unico e solo dio il bastard operator from hell e si fanno le pippe davanti a righe di c++,che volgiono sentirsi definire dei sadici bastardi asociali!!giocate giocate a star wors che io intanto ho una vita!

  5. questo sfigato qua sopra non ha capito niente , il bello della vita é anche essere sapienti e conoscere come funziona il pc .. probabilmente il tuo amico che tanto critichi ora guadagna milioni al mese con le sue conoscenze mentre tu si e no fai il muratore …
    C++ NERDS POWER
    N.k.N
    – NeRd KreW NaPLeS –

  6. Poveraccio, so cosa vuol dire essere ciccione ma certe cazzate non le ho mai fatte!
    Tuttavia c dovrebbe essere una foto di me nudo che dormo ubriaco sul letto con tanto di spada laser in vista che imperversa sulla rete! o almeno così mi hanno minacciato i miei amici di ritorno in albergo quella sera! Eravamo a Lloret demmerd e dopo essermi sparato due ciccioni in solitario mi devo essere addormentato in preda alle allucinazioni subito dopo la doccia . questo spiega l’accappatoio…

Rispondi