Presidente Operaio? Ppprrrttttt!

Berlusconi indica alle forze dell'ordine e alle telecamere Piero Ricca, che l'ha contestatoQuesta passerà alla storia e già merita di sostituire l’“Ahia! Ma cosa fa? Cribbio! Sui denti me l’ha dato!” della sigla di Ciao Belli. Non dovete perdervi il file audio (cliccando qui) per nessun motivo al mondo.

Bignamino per chi avesse mancato l’appuntamento con il tormentone dei prossimi mesi: ieri, al termine dell’udienza per il processo Sme presso il Palazzo di Giustizia di Milano, Piero Ricca, figlio di un magistrato, ha inveito contro Silvio Berlusconi. Trascrivo:

P.R.: Fatti processare, buffone! Rispetta la legge! Rispetta la Costituzione!
S.B.: Prendete nota delle generalità perché voglio denunciare questo signore! Prendete nota, vi chiedo…
P.R.: Rispetta la democrazia! Farai la fine di Ceausescu e di Don Rodrigo!
S.B.: C’è un ufficiale di polizia? Un ufficiale di Polizia… Chiedo che intervenga…
P.R.: Rispetta la democrazia!
S.B.: …a prendere le generalità, perché voglio denunciare questo signore…
P.R.: Rispetta la dignità degli italiani!
S.B.: … No, per favore! Un ufficiale di polizia prenda le generalità di questo signore!
P.R.: Rispetta la democrazia! (mentre lo portano via)

Credo sia giusto che Silvio Berlusconi chieda le generalità di chi pensa e dice queste cose.
Ecco le mie: Gianluca Neri, nato a Milano il 23 giugno 1971 e residente a Milano. Codice fiscale: NREGLC71H23F205V.

(Visited 24 times, 1 visits today)

8 Comments

  1. Immagino tu concordi anche con l’affermazione “Farai la fine di Ceausescu e di Don Rodrigo!”. In questo caso non puoi certo definirti migliore dell’Orco Berlusconi o di avere la democrazia nel sangue…

  2. Bene, visto che bisogna questionare sul sesso degli angeli, allora andiamo pure oltre. Vedo che viene tacciato di scarso senso di democrazia chi augura a Berlusconi di fare la fine di Ceausescu. Non credo che l’equazione sia così automatica.
    Il Nostro sostiene di essere legittimato a governare in quanto eletto dalla maggioranza degli italiani (sottinteso: in barba a eventuali reati, leggi, giudici e giustizia). Ora, seguendo lo stesso principio, casomai la maggioranza suddetta dovesse cambiare idea e decidere che lui deve finire come Ceausescu (che poi è più o meno, mi pare, quello che è successo in Romania), cosa se ne dovrebbe dedurre….?

  3. Giuseppe Caravita, nato a Napoli il 23-6-52 ,residente a Milano via Desiderio 21 cap 20131

  4. Andrea Sterbini, nato a Padova il 2-2-61, residente a Zagarolo viale della Stazione 3, cap 00039

  5. La comunità intera ringrazia quel signore con tutto il cuore. La prossima volta invece degli insulti un bel Remington Doppia Canna con calcio in noce e canne blu cobalto all’altezza della scatola cranica.

Rispondi