Autocensura

L’immagine idiota di oggi non è quella che avevo preventivato di pubblicare. Ne avevo in serbo una politicamente scorretta – parecchio scorretta – che non ho pubblicato per non urtare la sensibilità di parte delle persone che l’avrebbero vista e anche, va detto, perché non mi andava fosse strumentalizzata. Il problema è che nel mentre mi autocensuravo non mi sono affatto piaciuto. Al di là di quelli che sono i canoni della morale comune (spero poi non così comune), credo che la risata, la comicità, la satira, non debbano né possano rispettare i confini segnati dall’elastico metro di giudizio dell’etica. Per questo, a costo di bloccare i commenti dell’intervento, domani la pubblico. E chissenefrega.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi