Parlami di guerra, Gianlu’…

WarNews (titolo da canticchiare sulle note di Parlami d’amore Mariù)

benvenuti al TAG TIGGì ALTERNATIVO DI GUERRA in collaborazione con WARNEWS (ma non ditelo forte che sennò qualcuno si incazza).
sigla: Parlami di guerra, Glianlùùùùùùùùùùùùù,
di quella morte laggiùùù
le bombe in cielo brillaaaaano
come le stelle scintillanooooo
dimmi quello che èèè
nessuna bugia da teee

Benvenuti a questa edizione del Tiggiì Alternativo di Guerra, oggi trasmettiamo “gentilmente” ospitati da Gnueconomy, appendice di Clarence, che come tutti sanno si propone come portale alternativo, che però a volte è colpito da alzheimer e si dimentica di avere in casa WarNews, e nello speciale WWWar si dimentica perfino di linkare WarNews come fonte di informazione sulle notizie di guerra (tra l’altro sempre attiva su tutti i fronti delle 32 guerre in corso) in cui compare uno speciale feed ultim’ora aggiornato costantemente sulla guerra in Iraq, forse considerando 4000 accessi unici giornalieri troppo pochi o forse ritenendo che leggere un sito che legge perfino Socci (parlandone anche bene, udite udite) sia davvero poco alternativo.
Ma passiamo alla notizia di oggi.

IN PRIMO PIANO: Tutti i maggiori media occidentali hanno elegantemente glissato sulla notizia del quartiere residenziale colpito stanotte dai razzi americani. La tale indifferenza per la notizia ci ha fatto anche sospettare che si trattasse di una notizia falsa. Ma le immagini passate su Al Jazeera sono inequivocabili. Case sventrate e i corpi delle vittime allineati da regime irakeno perche’ fossero fotografati. Ma chi li ha visti in tv? Eppure e’ una cosa che fa notizia, molta notizia. Secondo le piu’ elementari regole del giornalismo e’ una notizia da sbattere in prima pagina. Invece no. Al TG1 Lilly Gruber legge un comunicato (del centcom americano? ) e, al fondo di una lunghissima lista, sussurra “…e anche una zona residenziale”. Tutto qui. Qualche immagine delle case è passata velocemente in TV, ma la voce narrante parlava d’altro. E’ evidente che i media stanno subendo pressioni incredibili perché si adeguino alla strategia informativa del Pentagono.

Per questa edizione è tutto, appuntamento con il Tiggi Alternativo di Guerra su altri siti e su Warnews per un costante aggiornamento sulla situazione irachena.
La vostra inviata virtuale di guerra, Proserpina.

(Visited 8 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. Ho notato solo oggi il “counter” delle vittime sulla destra del vostro template. Bush starà sicuramente cercando di fare il refresh della pagina -(come con i blog di splinder) per farlo salire, ma inutilmente.

  2. Qualcuno si è già incazzato. Inizio a essere stufo di sentire insultato un lavoro per fare battute che non hanno nulla a che vedere con la tragicità dei fatti che stiamo vivendo (o non vivendo). peraltro Clarence WWAR è in collaborazione con Information Guerrilla, che ha come terzo link, in prima riga, proprio sopra Clarence WWAR che sta in seconda, il medesimo War News. Ma dico: dato il momento stiamo qui a parlare di Socci? Cià, meglio lo stile esistenziale PlayStation… ma non ditelo a certuni, sennò si incazzano…

  3. Playstation???
    Andiamo con calma:
    mi spiace comunicarti che su warnews la gente si fa il culo senza essere pagato, invece te mi sa che di soldi ne vedi.
    secondo. appunto perchè è un periodo di tragicità è il momento in cui le informazioni sulla guerra andrebbero diffuse per non limitarsi ad una sola ottica.
    terzo. information guerrilla è un ottimo sito di cui non metto in dubbio le qualità, ma un link a warnews non penso vi faccia male. tranne se non siete per le cose unilaterali.
    quarto. secondo il tuo ragionamento per raggiungrere war news dovremmo decidere di clikkare sul banner di information guerrilla, poi tra tutti i links cercare warnews e decidere di clikkare lì senza disperderci. mi pare difficile che clarence possa segnalare wernews con questo giro di links.
    quinto. cerca di essere più ironico, caro il mio giuseppe genna. che il post era volutamente ironico, che se vuoi i toni veri io li so usare. socci era citato per far ironia sull’argomento e soprattutto non credere che tu stia parlando con i primi stupidi arrivati che giocano al pc.
    fare i cronisti di guerra seduti dietro un monitor per ore è un lavoro a cui crediamo. non è un gioco. e tra l’altro non fare il giornalista vissuto solo perchè hai il tesserino da qualche anno più di me. di noi.

  4. Caro Genna, capisco il tuo nervosismo, dopo tutto c’è una guerra e siamo tutti piuttosto incazzati, ovvio. Ma la tua reazione mi sembra comunque esagerata. Nessuno ha insultato il lavoro che sta facendo Clarence. Figuriamoci! (Ci sono altre persone in questo momento che vanno insultate, mica voi!) Solamente l’amica Proserpina ironicamente ha ricordato l’esistenza di Warnews, sito che sì segue il conflitto in Iraq, ma non solo: segue sempre, tutto l’anno, tutti i conflitti nel mondo. Questo ha detto Proserpina. Che poi l’ironia sia fuori luogo, è un altro discorso. (Io non sono d’accordo, e neanche Gnueconomy a quanto vedo.) Ma non agitarti tanto, io pure lavoro molto, e lo faccio gratis. Di’ la verità: sei geloso perché Socci ha parlato di Warnews e non di Clarence WWWAR!

    martin

    p.s. Scusa l’ironia, dopo ore a bruciarmi gli occhi leggendo notizie me n’è scappata un po’. Ora vado a sparare agli arabi con la playstation, ciao ciao.

  5. Io direi che l’informazione in questa guerra (come in tutte le guerre) ricopre un’importanza enorme, a fini strategici e a fini propagandistici. Quindi parlare di infomazione e criticare magari qualche scelta e’ utile ( e se non utile e’ comunque piu’ che lecito) e non e’ per nulla una polemica fuori luogo .
    War News e’ uno dei pochissimi progetti di informazione alternativa che PRODUCE l’informazione senza limitarsi ai link e copincolla, molto pratici e veloci, ma pericolosi: il rischio di fare il gioco della propaganda e’ alto, per non parlare della possibilita’ di prendere grosse cantonate.
    Warnews ha una vera redazione, gente non retribuita e totalmente disinteressata. Non e’ cosa da poco, mi sembra lecito chiedere che anche Clarence tenga conto della portata di questo progetto.

  6. Perdonami Pros, Martino non me ne volere ma in un momento come questo, ha ragione Giuseppe Genna, non è il caso di fare ironia vista la situazione per niente ironica che si è creata dentro Clrence. Capisci? Sai che vorrebbe significare in un momento come questo una instabilità all’interno della redazione? E poi sono stanco e stufo di sentire ripetere che da troppo tempo il comportamento di Clarence e dei suoi curatori appare scorretto. Se Clarence ha aperto una sezione War dimenticando warnews o united ne ha comunque condiviso l’esperienza potendo creare un clone tecnlogicamente di maggior rilievo. Lo stesso valga per il discorso Blognews, la barra di explorer, i blog di Clarence e gli Ads a rotazione. Sono prodotti che giustamente Clarence ha fatto sui, migliorandoli, ampliandoli e traendone giustamente profitto. Non è questo il momento di fare battute, non è questo il momento per aprire nuove polemiche. Piuttosto mettiamoci a lavorare per fornire nuove idee che possano essere sviluppate all’interno di Dada e che possano anche riportare gioia e serenità tra la sua gente.
    Quelli di Buiobuione

    P.s. bello lo speciale sulle “straordinarie ed eccitanti di divinità erotiche” di playboy.

  7. DEREGULATION. Nell’ambito di quella che potremmo definire la Grande Casa della Libertà Duratura gli amici americani, dopo l’Iraq, hanno già prenotato L’iran e la Siria. Preoccupati di arrivare tardi, i turchi, al grido di “Cogli l’attimo!” hanno invaso il kurdistan iracheno e, già che c’erano, anche l’altra metà di Cipro. Al che i Greci, lanciando lo slogan “E noi chi siamo, i figli della serva?” hanno bombardato la Macedonia. Contestualmente, Israele lancia l’operazione “Ogni lasciata è persa” è rade al suolo alcuni villaggi palestinesi sul confine giordano. Torpedoni carichi di kamikaze palestinesi stanno raggiungendo Gerusalemme sulle note di “Il medio oriente non è bello se non è litigarello”. Putin, che non è l’ultimo arrivato, ha dato il via all’operazione X, nome in codice “Cà nisciuno è fesso”, e ha cementificato l’intera Cecenia in una notte sola. Sulla soletta così creata, il Presidente Berlusconi, notoriamente amico del pietroburghese, edificherà Milano 18. Qui, nella capitale sabauda, i monarchici del movimento “Viva il re, anche se pirla”, hanno invaso le strade al grido di “E ora Nizza e la Savoia”. P.S. Si sconsiglia la lettura del presente commento a chi pensa che la vita sia una cosa seria.

  8. Princess Proserpina,
    ti pensavo diversa; devo dire di essere deluso dal fatto che pare tu soffra il fatto che Genna abbia “il tesserino” da giornalista e tu evidentemente (ancora?) no. Mi sa tanto di omologazione, classificazione, desiderio di appartenenza riconosciuto formalmente, voi siete quello che dite, che pensate, che scrivete ogni giorno sui vostri bellissimi blog tu non quello che dice un tesserino! Che tristezza…

  9. ma anche io ho il tesserino. solo che io non vengo pagata per scrivere sui bellissimi blog. e non mi lamento. e chi invece viene pagato sì.
    amen

  10. Proserpina, va bene tutto, ma a me sembra che la prima a lamentarsi sia stata tu, quando hai scritto: “Clarence, che come tutti sanno si propone come portale alternativo, che però a volte è colpito da alzheimer e si dimentica di avere in casa WarNews, e nello speciale WWWar si dimentica perfino di linkare WarNews come fonte di informazione sulle notizie di guerra”.

  11. mi lamento di un link. ma non perchè mi criticano il lavoro (cosa che invece ha fatto genna).
    fin’ora non ti sei spinto fino a questo punto. poi chissà. arriverai anche a dire che siamo dei nullafacenti che perdono tempo. allora mi incazzerò. lo sai, da te mi aspetto di tutto.

  12. internet casino play now also casino game play now also las vegas casino play now also casino gambling play now also free casino game play now also virtual casino play now also free casino play now also casino gaming play now also free online casino play now also
    indian casino play now also pechanga casino play now also best online casino play now also
    online casino game play now
    also online casino
    gambling play now also web casino
    play now also free online
    casino game play now also casino black jack play now also reno casino play now also casino poker play now also casino slot free play now also casino on net play now also online casinos play now also internet casinos play now also casinos game play now also las vegas casinos play now also casinos gambling play now also free casinos game play now also virtual casinos play now also free casinos play now also casinos gaming play now also free online casinos play now
    also indian casinos play now also
    pechanga casinos play now also
    best online casinos play now
    also online casinos game play
    now also online casinos
    gambling play now also web
    casinos play now also free online casinos game
    play now also casinos black
    jack play now also reno casinos
    play now also casinos poker play
    now also casinos slot free play
    now also casino web sites play
    now also casino games play now also
    play casino online play now
    also play casinos online play
    now also internet casinos play
    now also best casinos online
    play now also best online
    casinos play now also top
    casinos online play now also top online casinos play now also
    top internet casinos play
    now also best casino bonuses
    play now also casino
    affiliate programs play now also european casinos play now also british pounds casinos play
    now also euro casinos play now also
    japanese language
    casinos play now also french language casinos play
    now also korean language
    casinos play now also german language casinos play
    now also spanish language
    casinos play now also chinese language casinos
    play now also russian
    language casinos play now also turkish language casinos
    play now also portugese
    language casinos play now also italian language casinos
    play now also greek language
    casinos play now also bingo play now
    also bingo online play now also online bingo

Rispondi