Questa mi mancava

Doveva capitare prima o poi nella vita che qualcuno desse a me del “fascistazzo”. È successo. L’ha sostenuto tale Francesco nella sezione dei commenti al mio intervento “Della libertà in mano ai deficienti“. Mi pareva chiaro che intendessi solo parlarne, dei deficienti, e non coinvolgerli. Invece han risposto all’appello come neanche le quaglie ai fischietti di richiamo. Il suddetto Francesco (che non ha letto le poche righe presenti nella pagina dei commenti, secondo le quali per scrivere qui sopra è necessario per lo meno avere le palle di lasciare la propria e-mail) per primo: a suo dire Adriano Sofri sarebbe un “criminale” (ripetuto 3 volte) e io un “giornalista mediocre” solo per il nome che porto. In più, concludendo, ha aggiunto: “Adesso di’ ancora idiota e prova a togliermi la parola, fascista del cazzo travestito da sinistro!”.
Francesco è convinto io sia un fascistaccio. Non ho avuto il cuore di deluderlo. Così il suo commento è svanito in un “puf!”.

(Visited 18 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. Ma non ti pare di fare il “suo gioco” in questa maniera?
    Lasciare i commenti “scomodi” e’ utile per rafforzare le proprie idee. Io per esempio guardo sempre Fede, mi diverto e ogni giorno ho un motivo in piu’ per non votare il suo datore di lavoro….

  2. Appoggio Gianluca: Chi non lascia email o homepage e insulta solo senza lasciare spazio al dialogo può trovarsi un altro spazio in cui sfogarsi.

  3. Mi associo a quello che dice mari. Valga per tutti, insultare non va mai bene, anche e soprattutto quando non si è d’accordo. E Gianluca non lo merita.

  4. eliminare i commenti offensivi lo trovo giusto. Penso sia sbagliato eliminare i commenti o sottoporli a moderazione, è una forma d resa verso la stupidità. Ognuno da quel che ha, gli idioti o quelli che fanno di tutto per apparire tali, daranno idiozie, è normale. Rimango però dell’idea che adeguare gli strumenti a misura di deficiente sia uno sbaglio.

  5. mi associo a oloro che sono dell’idea di lasciare i fessi col culo nudo di fuori…..perché cancellarne i post? non si commentano da soli? sono dell’idea che, in spazi di discussione pubblici, i panni NON si lavino in famiglia quanto piuttosto di fronte a tutti.

  6. Nonostante sia giovanissimo, mi sono trovato a creare e gestire un bel po’ di community ed altre realtà in cui tutti possono esprimere il loro parere..mascherandosi. Beh, sono arrivato alla conclusione che è meglio lasciarli ben in vista certi commenti..

  7. Anche secondo me… è meglio lasciarli bene in vista…. perchè Blob secondo voi riprende nel suo spazio il meglio del peggio della TV? Perchè se passano nell’indifferenza comune… allora sì che sortiscono il loro effetto. Io avrei preferito una replica secca di Gianluca… e se il tipo aevesse continuato allora sì avrei usato il metodo del puuuf.

  8. Non mi piace la tendenza all’insulto, che sembra parecchio diffusa soprattutto nei post di molti lettori di clarence, ma credo che chi lancia certi epiteti meriti soprattutto di essere pubblicizzato per quello che è. Cancellandolo gli si fa una cortesia che spesso non merita.
    Se poi ci fosse un maggiore sforzo da parte di tutti per tenere i toni su un livello di “civiltà superiore” non ci sarebbe bisogno di certe discussioni.

  9. A me piace la censura, in questi casi. Perchè in nome della libertà tutti subiamo, ormai, una colossale quantità di scemenze… e soprattutto di volgarità sesquipedali. Semplifico: se voglio volgarità so dove andarla a cercare, a volte mi piace pure. Ma davanti al Papa, alla Camera o, che ne so, dal salumiere o per la strada la volgarità non dovrebbe essere di casa. Sarà che non ho più l’età per l’iconoclastia fine a se stessa, ma credo che questo (come altri forum) dovrebbe essere uno spazio intelligente, dove ci si scontra -se si fa- con argomenti un po’ più pregnanti che un banale “fascistazzo di ***da, va******lo”. E via di questo passo.
    E’ il luogo giusto, questo, per una discussione (oziosa, ma chi se ne importa) sul valore della forma, nel senso dell’etichetta? Chissà, prima o poi a Gianluca verrà voglia di farla.
    Grazie per averlo cassato, comunque. Mi avrebbe infastidito (e annoiato). :)

  10. rispondo a donato: sono d’accordissimo con lui, i nemici comunque bisogna conoscerli prima di poterli contestare, ma giuro che non riesco proprio a reggerlo Fede,,,,,,
    a gianluca: io me ne fregherei sinceramente della gente che scrive x divertimento, ma secondo te è giusto pubblicizzarla? Ricordo quello che dicevano i tifosi della Lazio:”Noi se non ci fosse la televisione che ci riprende e i giornali che parlano di noi, forse non andremo nemmeno a picchiarci con le altre tifoserie”.

  11. dovevi lasciarlo quel commento e poi semplicemente chiedergli di venire allo scoperto, pena il metodo ‘puuuf’. Ma forse gli stiamo dando tutti troppa importanza.

Rispondi