Ve la siete voluta… (e io me la sono cercata)

Dopo Sofri, Mantellini, EmmeBi, Labranca (cazzo, pensavo di essere l’unico a ricordarmi di “Le Louvre” di Diana Est, tanto da averla anche in mp3) e i suoi lettori, Quarky, 4Banalitaten e Coupdetheatre, potevi esimermi dal compilare la mia classifica delle canzoni che mi hanno cambiato la vita (o per lo meno, come dice EmmeBi, “dato una scossa”?). No. Solo che io, rispetto a tanti altri, di alcune mi sono vergognato come un cane, indi per cui ho deciso che le classifiche sono due: quella dell’indimenticabile “fuffa adolescenziale” (che, noterete, mi sono affannato a giustificare brano per brano) e quella reale. Tuttavia anche per la seconda, a fine compilazione, alcuni accostamenti mi han fatto comunque sentire come se avessi bestemmiato in chiesa e poi sputato nell’acquasantiera. Ormai, comunque, è fatta.

• Fuffa adolescenziale:

1. (Bonnie Tyler) Total eclypse of the heart
2. (Bangles) Eternal Flame (Una vacanza speciale e un juke-box che la suonava alla stazione di Livorno)
3. (Gianni Togni) Giulia (Ma avrebbe potuto anche essere “Luna“, ma quando usciì il disco ero troppo piccolo)
4. (Marco Ferradini) Teorema (All’inizio ci ho creduto, davvero, poi è diventata un pretesto per cuccare suonando la chitarra durante i falò)
5. (Mia Martini) Minuetto
6. (Mango) Sirtaki (“Io ti ho cambiato, un po’ ti ho consumato…”: l’assurdità della scelta è mitigata dal fatto che mi ricorda una persona)
7. (Edoardo Bennato) Un giorno credi (Quando hai 16 anni anche un quarantenne vestito da tamarro di un quartiere di Pero può sembrarti ribelle)
8. (Phoebe Cates) Paradise (Phoebe Cates: la prima tempesta ormonale)
9. (Antonello Venditti) Compagno di scuola (Sia chiaro: io non lo sopporto. Ma me l’ha fatta cantare alla festa di fine scuola, davanti a compagni che non avrei più rivisto)
10. (Paul Young) Love of the Common People (Il primo 33 giri originale acquistato. Commenti dei compagni di scuola: “Ma che sei scemo? Ti compri un disco di un cantante solo?”)
11. (Brian Adams) Heaven (Anche qui, chitarra, spiaggia, falò, cose così)
12. (Gazebo) I Like Chopin (Eh beh…)
13. (Novecento) Movin’ On (Quella mora con la voce da Zecchino d’Oro mi acchiappava un sacco)
13. (Tracy Spencer) Run to me (Questa mi acchiappava più della mora dei Novecento)
14. (Miguel Bosè) Bravi ragazzi (La prima cassetta audio – pirata – acquistata sulla spiaggia)
15. (Propaganda) Duel (No, non mi ricordo perché…)
16. (Cock Robin) The Promise You Made (Storia andata male. Non poi così tanto, col senno di poi)
17. (Riccardo Fogli) Storie di tutti i giorni (Il primo Sanremo)
18. (Renato Zero) La favola mia (Dovevo mettere qualcosa di suo, perché una mia amica, poi fidanzata, poi amica, per tre estati mi ha fatto imparare a forza – a volte no – testi e accordi)
19. (Duran Duran) Save a Prayer (Idem come sopra)

• La Classifica REALE:

1. (Simon and Garfunkel) The Sound Of Silence
2. (Francesco Guccini) Farewell
3. (Suzanne Vega) The Queen and the Soldier
4. (Dire Straits) Romeo & Juliet
5. (Eugenio Finardi) Patrizia
6. (Vasco Rossi) Sally
7. (Guns’n’Roses) November Rain
8. (Nirvana) Smell Like Teen Spirits
9. (Patti Smith) People Have The Power
10. (Alanis Morissette) Head over feet
11. (Tori Amos) Spark
12. (Mike Oldfield) Moonlight Shadow
13. (R.E.M.) Everybody Hurts
14. (Michael Nyman) The Heart Asks Pleasure First
15. (Alberto Fortis) La sedia di lillà
16. (Enrico Ruggeri) Vivo da Re
17. (Rino Gaetano) Aida
18. (10000 Maniacs) Because the Night
19. (Francesco De Gregori) Rimmel
20. (Carlos Gardel) Por Una Cabeza
21. (U2) Sunday Bloody Sunday
22. (Sheryl Crow) Home
23. (Alannah Myles) Song Instead of a Kiss
24. (Ivano Fossati) La Canzone Popolare
25. (Fabrizio De Andrè) Amore che vieni amore che vai
26. (883) Gli anni
27. (The Beatles) Eleanor Rigby
28. (Eric Clapton) Tears in Heaven
29. (Led Zeppelin) Stairway To Heaven
30. (Lucio Dalla) Anna e Marco
31. (Rolling Stones) Ruby tuesday

(Visited 66 times, 1 visits today)

14 Comments

  1. Ehhh, ma così non vale!!! Scusa, io mi sono distrutto per non aver inserito FR David, i PHD ed Enola Gay e tu te ne esci con la fuffa adolescenziale:-)

  2. non capisco con che criterio hai deciso cosa è f.a. e cosa è reale. per esempio: i duran duran al loro apice possono finire in fuffa solo se poi mi facessi una classifica reale davvero alternativa. ma poi la infarcisci di analis morizietta, dire straits(!), sheryl crow(!!), 883(!!!) – no, non capisco!

  3. Aaargh! “Because the night” è una canzone di Bruce Springsteen, poi rifatta da Patti Smith (è la versione di “Fuori Orario”, per intenderci) e infine dai 10,000 Maniacs — a proposito, lo sai da dove deriva il nome del gruppo? — e tu preferisci quest’ultima versione? BESTEMMIA! ANATEMA!

  4. Una considerazione su: (Marco Ferradini) Teorema (All’inizio ci ho creduto, davvero, poi è diventata un pretesto per cuccare suonando la chitarra durante i falò). Ma ai falò non sono gli altri che cuccano mentre tu suoni la chitarra? (Paolo Rossi docet)

  5. Se posso dire la mia, la compilation di fuffa adolescenziale non mi sembra molto diversa da quella reale, che presenta comunque tutte canzoni stra-note. L’unica differenza può essere nei nomi, nel senso che a sinistra hai messo i bistrattati e a destra gli osannati, ma se togli i nomi e fai partire lo stereo mi sembra che alla fine si tratti solo di una compilation (molto Radio Capital) unica.

  6. A me la canzone che ha cambiato la vita è No Surprises dei Radiohead, perché ascoltandola piangevo e tamponai due marocchini, dovetti rottamare. No Surprises.

  7. …e ora tutti i trentacinquenni spendano una lacrimuccia per Cockrobin… (ma perchè i Propaganda nella fuffa?)

  8. run to me di tracy s. e’ un capolavoro assoluto, superiore a buona parte della lista reale (son quelli li’ che dovresti “affannarti a giustificare”, mica quelli a sinistra…)

  9. sulla qualità generale taccio [sia della f.a che della fuffa reale o principesca che dir si voglia]: solo un grazie per aver inserito [sia pure al… oddio! al 17° posto! dopo Ruggeri!] Rino Gaetano, dimenticato dai più e grandissimo [ho la discografia completa, in massima parte, ahimè, solo in MP3 raccattati sui vari p2p]

  10. Ma questa è la classifica di mio padre…
    ciao papà!
    allora ti ho scoperto,
    tu hai un blog,
    e allora sai cosa ti dico?
    Grazie per avermi lasciato la cassettina con guccini………. che infatti ha reso farewell un pezzo indimenticabile nella mia lista de la vida!!!!!

    Meglio la tua fuffa
    di gran lunga…

  11. Mi spiace divervelo ma questa classifica è stata stilata con la competenza musicale che può avere mio nonno, ignorante in materia e morto da 2 anni

Rispondi