Voglio quello che ha preso lui

Ennio DorisQuello che vedete a lato è Ennio Doris, fondatore e presidente del gruppo bancario di Banca Mediolanum, in un fotogramma tratto dai tre video inspiegabilmente diffusi con enfasi da La lettera finanziaria di Giuseppe Turani. E, malgrado possa sembrare il contrario, la convention non è quella della Tucker, ma l’ultima di Banca Mediolanum. I video che ne sono stati tratti sono imperdibili e surclassano di varie spanne tutta la produzione di materiale propagandistico dei Raeliani: (qui il primo, qui il secondo, qui il terzo). Nel caso foste impossibilitati a scaricarli (o che Turani abbia un sussulto di orgoglio, e decida di cancellarli dal server) quella che segue è la trascrizione dell’intervento di Doris: “Un saluto agli EROI! Siete degli EROI! Nessuno è come noi! Siate orgogliosi! Quello che vivete in questi giorni lo racconterete ai vostri nipoti. Con orgoglio! Noi siamo i numeri uno! Nessuno è stato capace di quello che abbiamo fatto noi. Voi siete i veri HIGHLANDER! Indistruttibili! Non ci sono guerre, torri che cadono, inflazioni, bolle speculative, crisi, che vi hanno fermato! Sapete io, presidente di una banca, come reagisco a ‘bandiera bianca’ su Banca Mediolanum? Volete saperlo? (mettendosi un naso da clown) Con una PERNACCHIA! Avete capito? (la musica trionfale aumenta di volume) Ragazzi! Con una pernacchia reagisco! Prendetevela questa! E ricordatevi questo fatto qua: noi siamo diversi, sappiamo ridere di noi stessi. Abbiamo i valori in mano!”. Che bisogno abbiamo di nuove religioni, quando abbiamo le aziende?

(Visited 83 times, 1 visits today)

37 Comments

  1. Mediolanum ha creato una vera e propria organizzazione multilivello. Ennio Doris dovrebbe conoscere la tristezza di molti promotori finanziari delle mie parti, guardargli negli occhi e pensare di stare prendendo per il c. dei poveri disoccupati attratti dall’inganno del guadagno facile.
    Il 90% infatti dopo aver aperto conti e conticini ad amici e parenti
    va a cercareun lavoro piu’ serio, visto che dovrebbero vivere con – badate bene – 25 Euro una tantum sull’apertura di un conto ordinario e meno dell’un per cento annuale (sic) sui cosidetti piani annuali di investimento.
    E non pensate stupidi loro…perchè stupidi non lo sono affatto, solo bisognosi.
    E’ evidente infatti che a parte i rari casi di professionisti flippati che ci cascano, la maggior parte sono dei poveracci con tanto di rate da pagare per la macchina grossa ad uso immagine.
    amen
    ps: non sono una vittima del multilevel, solo che ne ho viste parecchie…

  2. a proposito…sono cinquemila…i vincenti, super-promotori mediolanum, con un turn-over annuale del 50%. Cioè la metà lo fa per un anno e via; vale a dire 10 conti correnti a cugini e fidanzate e a dormire. Per il caro Ennio, 25.000 conti correnti in piu’ ogni anno, aperti con un costo del lavoro pari a zero. Mica fesso…
    E pero’ già so la risposta del manager di zona: questo lavoro non è per tutti…occorrono grinta, passione, volontà di ferro per arrivare!
    come Ennio Doris appunto…
    per il quale il segno + prima di un numero a tre cifre sulle performance di mediolanum è ormai un abitudine, come il limpido ed onestissimo rapporto di lavoro con i suoi 5.000 super-promotori (consulenti globali pardon)

  3. Guarda che fare il promotore non è mica così male… A parte il fatto che il turn over in banca mediolanum è di circa il 10% (cosa quindi normale) ti sbagli su altre cose come il fatto dell’un per cento che c’è si ma come bonus su tutto il risparmio gestito per conto dei propri clienti. Ti posso assicurare che una banca che supporti con così tanti strumentii suoi collaboratori non esiste e te lo dice uno che per 23 anni è stato direttore di filiale di una grossa banca e che ora ha la fortuna di lavorare per Banca Mediolanum…….

  4. un saluto a tutti gli ignavi che non sanno fare altro che sputare merda contro mediolanum!sono orgoglioso di appartenere a questa realtà bancaria.un vero modello di efficienza ed efficacia.non sono un berlusconiano ma la cosa certa è che detesto le prese di posizione da parte di color che non sanno neache chi sono:pusillanimi e poveri sinistrosi sinistrati

  5. Caro Benito o meglio dovrei dire CLAUDIO F. dovresti essere tu in trincea in questo momento per capire che razza di casino c’è in questa azienda sinistrata…. in cui i migliori se ne stanno andando!!!

  6. Caro Benito o meglio dovrei dire CLAUDIO F. dovresti essere tu in trincea in questo momento per capire che razza di casino c’è in questa azienda sinistrata…. in cui i migliori se ne stanno andando!!!

  7. Luigi, sei un demente. Di norma i neoinseriti in Mediolanum non hanno ancora il patentino di promotore, e quindi non possono aprire conti correnti. Quindi che ca**o dici? P.s. Tu che fai, nella vita? Quanto guadagni?..

  8. luigi ha ragione, sono prossima alle dimissioni da quella che più che una banca sembra una setta!
    w LA LIBERTà!!!!!!!!!!!!

  9. Ciao a tutti

    vi porto la mia esperienza (lavoro da qualche mese per Banca Mediolanum).

    Poso confermare che all’interno della Banca ci sia una impostazione molto americana (e i filamti la dicono lunga.. come quello su Steeve Ballmer di Microsoft del resto)…dicevo una impostazione del tipo “siamo i più fighi ecc”… sottolineo che spesso io per primo faccio molta fatica a interagire con prsone che non sembrano dotate di molta ironia e credono davvero di essere degli dei.
    Insomma mi viene da ridere spesso.

    Però non capisco …qual’è l’oggetto??

    Ok Doris con il metodo delle partire ive è diventato mooolto ricco e noi siamo tutti liberi professionisti..(con quello che costa assumere i dipendenti..che furbo è stato!)….e’ vero che li dentro(qui dentro visto che ci lavoro) è difficile dire “secondo me così non è giusto fare così!”..perchè la strada già tracciata da Doris è l’unica e la più giusta per i manager….

    Ma è anche vero che (per fare un esempio) il conto Riflex costa solo 5 euro al mese (tutto tutto cmpreso) mentre in media un conto costa 250 euro tra canone e costi vari nelle altre banche (indagine Bankitalia 2005).
    (e adesso non dite che magari scrivo stà cosa perchè sono parte in causa..VERIFICATE quanto costa il vosro conto e il nostro)

    Insomma…. alla fine piazziamo prodotti simili agli altri (pensioni assicurazioni fondi ecc) e è assodato che non siamo una associazione a delinquere…. il nostro conto corrente costa quasi niente (il vostro?)…si è vero saimo tutti con partita iva (ma è un mio problema al massimo… non vostro)….

    Si …qui i manager son tutti pompati da fare ridere…. e quindi? come alla Microsoft di Balmer no? e quale sistema operativo avete caricato sul vostro pc?? è un problema usare windows o no?… non vorreste avere un conto corrente che costi meno di quello che avete?….

    Insomma di che parliamo? di antipatia per quel sistema o dei prodotti di quel sistema?

    di antipatia per Doris o della bonta dei servizi della sua banca?

    Capite cosa intendo???
    Ciao. vado a lavorare (e non vado a fotere nessuno)

  10. mi hanno appena chiamato quelli della banca mediolanum per colloquio.vorrei sapere se possibile cosa mi devo attendere da questo incontro,
    VI ringrazio,
    ciao da gigi

  11. TRA 1 SETTIMANA HO UN COLLOQUIO CON BANCA MEDIOLANUM,COSA DEVO ASPETTARMI?? COSA CHIEDONO?
    SE POTETE RISPONDERMI,VI RINGRAZIO TUTTI
    CIAO DA GIGI

  12. …a forza de rubà a e vecchie e campà con un’aziendina gestita come na rosticceria da zia Tina….

    quello che si dice qui è tutto vero !! ma forse anche peggio !!

    …e finalmente anche mediolandia, ci ha messo tanto, ma oggi possiamo dire – 8 % !!!

  13. Sto facendo anch’io colloqui con vari supervisori, manager e chi più ne ha più e metta per entrare in mediolanum e sinceramente sono un pò confuso in quanto quello che ti fanno vedere è molto bello, molto gratificante sotto tutti i punti di vista (guadagni, carriera). Mi sembra però un pò troppo bello e un pò troppo facile, e siccome a questo mondo non ti regala niente nessuno mi puzza parecchio! Mah?!?!? Deciderò! Anche perchè sono entrato in internet per schiarirmi un pò le idee ma ho trovato troppe opinioni in conflitto fra di loro che mi hanno confuso ancor di più! Una domanda a chi lavora in mediolanum: al di là delle spese di benzina, tasse, p. iva e comunque altre spese diciamo “personali” ci sono altre spese a cui si è sottoposti come per esempio affitti, bollette, cancelleria per l’agenzia…? Ve lo chiedo perchè mi sa che se glielo domando a qualche pezzo grosso con i quali devo fare il colloquio mi dicano una balla pur di reclutare qualcuno! Anche perchè per me non è un iter di selezione bensì prendono cani e porci per sfruttarli e se vanno bene allora ingrassano il loro conto corrente!

  14. Io sto per finire la mia carriera in banca Mediolanum.. MBTE12.. l’utilizzo degli uffici li paghi da sei mesi in poi dell’attività.. pensaci 2 volte

  15. Salve a tutti, purtroppo fa più rumore un albero che cade…. Mi spiace vedere come la mancanza di rispetto per chi lavora è fuori controllo, non sono qui a giudicare perchè mi metterei al loro piano. Dico solamente che ho lavorato per parecchie aziende e notato che qualcosa di sbagliato si potrà sempre trovare! L’importante è scegliere la propria strada e percorrerla nel miglior modo possibile! Portate rispetto per chi lavora!

    Ciao a tutti
    Luca

  16. salve a tutti!
    Io sfiderei chiunque a trovare una organizzazione aziendale dove i sentimenti e le emozioni di chi la fonda sono così veri! Doris è un mito e voi altri siete semlicemente molto invidiosi perchè non siete sognatori come lo è lui e non arriverete mai al successo come ci è arrivato lui! Chi lavora guadagna, chi crede nelle direttive aziendali guadagna, chi sogna con lui arriva dove è lui, fatevelo confermare da una ragazza che lavora, guadagna ed ha trovato questa azienda straordinaria!! Lavorate invece di fare commenti stupidi; se questo lavoro non è per voi non c’è nessuno che vi trattiene.

  17. Riempite queste pagine di cosa, discorsi da bar….
    Nelle altre Banche i promotori finanziari sono dipendenti o imprenditori? Quindi Doris non sfrutta nessuno, ha organizzato una rete che cresce numericamente e di volumi e logicamente guadagna ed insieme a lui guadagnano anche le persone che ci lavorano, perchè se guadagnasse solo lui non ci sarebbe più nessuno a lavorare per Banca Mediolanum, nonostante gli ottimi prodotti che commercializza.
    Per quanto riguarda il turnover è fisiologico… perchè quante persone iniziano questa attività veramente convinte di farla e quante così tanto per provare in attesa magari di trovare qualche altra cosa? Le persone veramente motivate, con obiettivi chiari e voglia di arrivare, arrivano, se non è prima è dopo ma state tranquilli che arrivano e guadagnano molto bene. Le altre persone che iniziano tanto per provare, mollano, perchè come lavoro è molto impegnativo e stressante, che se non sei fortemente motivato alle prime difficoltà molli, inventi 1.000 alibi perchè per te non funziona ed è sempre colpa degli altri e mai di chi non riesce.
    Non rispondo a chi parla, invece, solo per invidia perchè vorrebbe prendere la decisione di fare l’imprenditore, ma non ha le palle per farlo e deve tirar merda sulle organizzazioni e sul lavoro di tanti.
    Non rispondo neanche a chi sparla, tirando sempre merda sulla società, perchè magari lavora per una società concorrente, dove le cose funzionano nella stessa maniera, se non peggio e preoccupato dal successo che sta avendo mediolanum e dai clienti che gli sta portando via ha paura e fa terrorismo….
    All’intelligenza di ognuno decidere i commenti sopra riportati a che categoria appartengono….
    Il lavoro imprenditoriale non è per tutti, questo è il fatto, statene alla larga se non avete sogni, obiettivi e la volontà di andare avanti superando le difficoltà e gli ostacoli che vi troverete sul cammino del successo….
    Stefano

  18. ho seguito un po la discussione, e da promotore finanziario posso solo dire che le aziende come Banca Mediolanum non esisterebbero se ci fosse più cultura finanziaria.
    provate solo a confrontare i rendimenti ed i costi che hanno i loro prodotti, con quello che esiste nel mondo finanziario.
    Resta inteso che ognuno è libero di distruggere le proprie ricchezze come meglio crede.
    Un merito lo hanno però, sono tenaci e non mollano il cliente nemmeno qundo gli ha firmato la chiusura del conto…
    Bravissimi continuate così che se tutto non migliora rimarrete sul mercato

  19. ciao
    non so se entrerò nel mondo mediolamun, ne se vi sono portata, ma una piccola considerazione mi frulla per la testa e non posso rispondermi perchè non ancora sufficientemente informata.
    a parte il commento positivo di una ragazza, vicky.. ho l’impressione che BM sia un ambiente un pò misogino… sbaglio?

    è solo una mia impressione?

    forse è perchè il modello del self-made man è ancora confezionato prevaletemente al maschile e la donna deve ritagliarsi il proprio abito su quella stoffa? o non sa trovare/farsi riconoscere un proprio stile al femminile? se c’è??

    comunque mi informero è mi farò un’idea.

    Buon impegno a tutti

  20. laura
    non è solo una questione di cravatta…
    sotto c’è di più, informati e poi se credi facci sapere.
    stavo pensando quale domanda potevi fare per metterli in difficoltà, ma sono talmete preparati che all’apparenza qulsiasi domanda ha una risposta certa e preconfezionata.
    per capire come lavorano bisognerebbe entrare nel loro mondo ed accettare i loro dogmi, ma questo non lo auguro a nessuno.
    tienici informati
    ciao

  21. Sono stato recentemente ad uno dei fantastici meeting di BM organizzato da un mio amico… è dai tempi della Avon che non vedevo un simile baraccone! Con tanto di busta-regalo contenente un contratto per aprire un C/C…. ovviamente alla fine c’era un tavolino ove questo splendido contratto veniva fatto firmare, ovviamente ho sfondato il blocco composto da 3 promotori che sbarrava l’uscita senza siglare nulla.
    Molto divertente ed istruttivo. Specialmente vedere a cosa porta la degenerazione dell’uomo!

  22. prima di scrivere, bisognerebbe pensare…guy fawkes. ti stavano facendo un regalo proponendoti il nostro conto……..ma non tutti lo capiscono, caro uomo degenerato.

  23. Ciao a tutti. Volevo invitarvi ad una riflessione…..andateci piano con i promotori finanziari di banca mediolanum..oltre le apparenze tenete presente che sono “obbligati” ad andare alle conventions come quella riportata all’inizio!liberi professionisti un cavolo (trasferte a spese a carico loro come tutto del resto, uffici telefonate ecc.ecc.)Come in tutte le aziende multilevel il dissenso non è tanto gradito. E non è nemmeno facile prendersi cazziatoni con insulti annessi sulla produttività da parte del megamenager di turno (che guadagna cifre a 5 zeri) di fronte a 200 tuoi colleghi durante una riunione di area, con obbligo di frequenza, dove magari ti viene anche chiesto(dal megamenager da 5 zeri) di pagare la tua parte per l’affitto della sala. Non è facile. All’apparenza potranno sembrare eleganti, “fighi”..ma pensate che Fantozzi oggi ha la partita iva e la cravatta di seta!! Chi ha successo è solo perchè conosce tanta gente/parenti/amici, e se uno giovane fallisce alla banca le restano i clienti…suo papà, mamma nonni che restano.A lui solo una figuraccia veso i suoi conoscenti!!Provate a pagare l’80% sul primo versamento su una polizza, poi ditemi se riuscita a cambiare compagnia…Non è un mestiere facile e c’è chi cerca di farlo con professionalità. E’ una delle poche realtà che permette a un giovane di entrare in un mondo che altrimenti gli sarebbe precluso…Se i promotori li vedete pompati, tronfi è perchè è un modo agrodolce di tirare avanti…non è tutto oro quel che luccica.pensateci. Ci vuole rispetto.

  24. Tutto vero… confermo
    che dono di sintesi. Non avrei potuto far di meglio.
    Posso permetterti di darti un consiglio, continua a fare questo lavoro cercando una banca che ti consenta di lavorare con un conflitto di interessi molto mitigato.

    CHI HA ALTRE ESPERIENZE PERSONALI SI FACCI AVANTI SONO CURIOSISSIMO

  25. Tutto vero… confermo
    che dono di sintesi. Non avrei potuto far di meglio.
    Posso permetterti di darti un consiglio, continua a fare questo lavoro cercando una banca che ti consenta di lavorare con un conflitto di interessi molto mitigato.

    CHI HA ALTRE ESPERIENZE PERSONALI SI FACCIA AVANTI SONO CURIOSISSIMO

  26. miei carisiete fuori di testa.
    Parlate di qualcosa dicui non avete minimamente idea.
    Dovete semplicemente fare i dipendenti a vita con 1200 euro così imparerete bene a dividere questo per la luce questo per il gas questo per il telefono.
    Non credo sia da tutti guadagnare 5000 euro al mese in meno di quattro anni, non vedo perchè ci dovete provare per forza, andate dal vostro padrone a dire sepre di si per 1200 euro per tutta la vita.
    Classici discorsi di comunisti da strapazzo, bravi

  27. “come alla Microsoft di Balmer no? e quale sistema operativo avete caricato sul vostro pc??”

    UBUNTU!!!!!!!!!

  28. Scusate se mi intrometto…ma leggendo questi post non ho potuto resistere…
    Sono un ex promotore BM…ora con soddisfazione e orgoglio consulente INDIPENDENTE aziende e privati!!!
    volevo fare qualche appunto a quei promotori che si sentono tanto offesi da chi spara su Mediolanum.
    Innanzitutto io ho un opinione molto negativa su questa azienda pur non essendo nè comunista nè sinistroide…anzi…sono molto spostato a destra… qualcuno…non capisco perchè ne fa stupidamente un problema politico.
    Ritengo che l’80% dei promotori di questa rete non sanno un h di finanza…in 5 anni ne ho viste di tutti i colori…gente che non sa la differenza tra un bot e un azione…certo ci sono anche promotori onesti e preparati…ma solo una piccola parte…
    L’iter di selezione è uno scandalo…prendono indistintamente tutti…l’unico requisito che devono avere i candidati…è una spiccata attitudine alla sottomissione…e un ignoranza patetica in finanza.
    Una volta il mio capo alla fine di un colloquio di selezione mi disse queste parole: UDITE BENE

    – Questo ragazzo mi piace particolarmente…è poco colto finanziaramente e poco intelligente…fa il caso nostro…gli farò chiudere la testa in un cassetto e lo guiderò a mio piacimento.
    Mi imbestialii contro di lui e ne parlai con i miei superiori…mi dissero che aveva ragione lui.

    E’ bene che sappiate che addirittura i manager invitavano i promotori a seguire delle convention (guarda caso fatte a San Marino) di sedicenti motivatori o comunicatori che facevano il lavaggio del cervello…
    Un mio collega al ritorno da uno di questi incontri è stato ricoverato 1 mese in psichiatria…
    Non stò scherzando…sono corsi molto pericolosi per alcune persone.
    Alcuni sostengono con fermezza che queste persone facciano capo ad una specie di setta…

    Vorrei anche spendere 2 parole nei confronti di quella persona che si vanta di guadagnare 5 mila euro al mese.
    Innanzitutto non si dovrebbe permettere di inveire contro chi guadagna 1200 euro al mese…anzi…andrebbe stimato.
    E vorrei ricordargli che per guadanare 5000€ al mese…significa che fa pagare ai suoi clienti commissioni per circa 12000 – 13000 € VERGOGNA!!!

    E’ un lavaggio del cervello continuo…la maggior parte dei miei ex colleghi che aveva la fortuna di mettere 2 spicciloi da parte ( Pochissimi) sottoscrivevano i prodotti della banca pagando le commissioni per intero!!! e tutto questo per esser più motivati a far pagare commissioni ai clienti.

    Ho visto cose di cui il solo ricordo mi fa rabbrividire…come quello di abbinare un pip ad un mutuo con ammortamento all’americana…per rimborsare il capitale!!!

    Tecniche di vendita da paura…ne potrei raccontare a migliaia…

    Per non parlare dei prodotti…chiedo ai promotori di questo blog se hanno mai fatto un analisi quantitativa dei fondi e delle polizze di BM…ammesso e non concesso che sappiano farla…
    Avete mai provato a calcolare il costo della parcella occulta? e il ter? e la deviazione standard? e il traking error? e l’excess return? e l’information ratio?

    Prima di parlare di interesse del cliente cercate di conoscere i prodotti attraverso i numeri…e non con le motivazioni date da Doris o dai vostri Supervisori…e non vi lavate la bocca con i guadagni che fate…un giorno ve ne potreste pentire…

  29. Caro Diemme77,

    grazie per averci lasciato. Come fai a dire che i nostri family banker non conoscono la differenza tra un bot ed una azione se sostengono e superano l’esame da promotore finanziario? Allora sono “ignoranti” coloro che gli concedono l’abilitazione? Come fai a dire che si può abbinare un P.I.P. ad un mutuo con ammortamento all’americana se nel primo caso il cliente riscatta il capitale almeno dopo 15 anni e nel secondo deve iniziare il rimborso dopo 5 anni? Come potevi avere successo in BM se non conosci nemmeno i prodotti? Mi sa che dici un sacco di c*****e. Accontentati di 1200€ al mese, per me non vanno bene nemmeno in 1 settimana. Ora ti saluto che domani devo lavorare per i miei clienti ed i miei collaboratori.

  30. Sempre più spesso trovo sulle community commenti negativi sui Family-Banker. Volete sapere perchè?
    Perchè chi disprezza Mediolanum è una persona che, provando ad intraprendere questa attività e presumendo di avere le qualità giuste, si è arreso davanti alle difficoltà e quindi a mio parere è un FALLITO!!!
    Alea iacta est

  31. Caro Diemme 77, prima di dare del disonesto a qualcuno ci penserei un po’……….non può essere che una piccola parte di pf sia onesta….magari non sa un tubo però non puoi dare del disonesto a una rete intera!!!!! E poi lo sai che sono in buona fede!!!! La banca prende uno che fino a ieri faceva l’idraulico solo perchè conosce un sacco di gente, e fa in modo che questa gente gli metta in mano dei soldi e anche in fretta, cioè tutti i clienti possibili nel minor tempo possibile. Lui non ha quasi mai idea di ciò che VENDE….la convenienza dei prodotti gli viene propagandata dall’alto e non dalle schede del prodotto…magari, se è sveglio, comincia a non dare più retta SOLO al suo capo ma comincia a leggersi le schede dei prodotti e solo allora magari pensa di portare delle modifiche…
    Se uno non se ne capisce niente é uguale…potrebbe entrare al Sanpaolo o alla Banca di Roma, che con il metodo formativo di Banca Madiolanum farebbe le stesse identiche cose, azioni, direbbe le stesse identiche cose……acquisirebbe i clienti lo stesso e darebbe loro gli stessi prodotti che SODDISFANO LE ESIGENZE ( non diresti mai quanta gente che vuole una cedola o un piano di accumulo abbia in REALTA’ BISOGNO di polizze vita ah ah ah …praticamente tutti)….Quindi finchè vivono mel microcosmo Mediolanum e tengono il cervello nel cassetto ( perchè hanno scoperto che non gli serve più di tanto, al contrario del mondo “esterno”) li vedrai sempre con un sorriso, convinti sinceramente di avere/essere il meglio. e poi “alea iacta est” che c’entra? Sembra uno slogan da stadio!!! Boh! Poi intendiamoci…ci sono anche quelli che si autoformano, e sono tanti, che alle conventions ci vanno col gameboy e il walkman, leggono i giornali di finanza e vanno a vedere cosa ha la concorrenza e sono capaci di rinunciare a qualche euro di provvigione per rendere un servizio “umano” al cliente..e scusa se è poco…ah…guadagnano lo stesso…..Ma dopo tutto… non sarà in fondo che è il mondo ad essere un po’ col cervello all’ammasso? ciao a tutti.

  32. Vedo che i promotori sono al lavoro anche qui, bravi, bravi. Le PR sono una cosa fondamentale per i venditori di fuffa.

  33. Sto per lasciare questa ” Banca”; cosa non facile neppure questo, credetemi! Aspettate le mie notizie; per il momento è rischioso per me di dire qualsiasi cosa che possa rilevare la mia identidità. Posso dire che è tutto vero quello che leggete su questa setta, come la definisce qualche collega che si è salvato in tempo.
    Credono in un unico Dio. IL DIO-DENARO
    Banca Mediolanum non rispetta un solo COMANDAMENTO DEI 10; questo posso garantirvi.

    Purtroppo non posso perdonargli, perchè sanno benissimo cosa fanno. Certo non tutti. Quelli poveri ragazzi che se ne sono andati sono rimasti vittime di un sistema studiato da persone laureate che non fanno altro che trovare i metodi migliori per manipulare la gente.
    Io mi vergogno di andare in giro con la spilla di canale 5.

    P.s.
    Non mi hanno mai dato quella rossa…tropo onesto

Rispondi