Se commetto un reato sono fottuto

identikit.jpgA dire il vero non ho mai riposto eccessiva fiducia negli identikit che vengono diramati dalla Polizia. Sarà perché nutro l’arbitraria e ingiustificata convinzione che tutti debbano essere poco fisionomisti come me: dovessero chiedermi chi è che mi ha rapinato, descriverei qualcosa che sta in mezzo tra Topolino e Hannibal Lecter. Per questo ho sempre ritenuto che quei ritratti di malviventi che di tanto in tanto appaiono sui giornali fossero accomunabili alla segnalazione dei primi tre numeri di una targa. Ovvero niente. Questo almeno fino a quando non ho cliccato su Ultimate Flash Face, provando a disegnarmi. Ho impegato tre minuti: sono quello in alto a sinistra. E, con tutti i limiti del mezzo, sono proprio io quando porto i capelli corti. Il che mi induce a decretare che è meglio che me ne stia buono buono, e che di quel progetto di rapina alla banca che mi ha tirato scemo per il mutuo non se ne fa più nulla. Tra parentesi: se qualche blogger avesse voglia di cimentarsi nella stessa prova, mi mandi il risultato via e-mail. Chissà che non possa uscirne una sezione “IdentiBlog“…

(Visited 6 times, 1 visits today)

2 Comments

Rispondi