Modestamente…

Riprendo un post dal nuovo blog di Davide Ruda, L’Indignato, ospitato dalla stessa piattaforma su cui si trova Macchianera: “Ogni tanto navigare senza meta fa bene: oggi, ad esempio, cercando degli esempi di grafica per questo blog mi sono imbattutto in Googlism. Cosa è Googlism? In pratica, è un sito che utilizza il database di Google per estrarre ciò che il mondo pensa di una determinata persona, di una determinata azienda, di un determinato sito. Un’idea fichissima, insomma (anche se, come ha detto qualcuno, un po’ da nerd)… Mi è venuta così l’idea (chi non lo farebbe?) di cercare il mio nome, ottenendo per tutta risposta la deprimente cifra di zero risultati… preso da un’irrefrenabile curiosità e da un’innata passione per la competizione, ho provato a cercare i nomi dei miei amici, per vedere se ero sfigato io o se effettivamente la presenza lì sopra fosse ristretta solo a pochi elementi. Ebbene, il risultato è stato di zero assoluto per tutti, tranne uno: a un certo punto ho avuto la malaugurata idea di scrivere in quel form le parole “Gianluca Neri“, ottenendo la sorprendente e unica risposta “gianluca neri is god”… come faccio ora a dire che questo sito non funziona? :-) Ah, tanto per essere sicuro del funzionamento di questo motore ho appena provato anche a cercare “Luca Sofri“. Il risultato anche qui è azzeccato: “luca sofri is an italian columnist and reporter”!”.

(Visited 2 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Ormai non mi legge più nessuno, neanche Neri. Wittgenstein, 24 ottobre:
    Googlism, La rete ti segue
    sofri is a man of great intelligence who used to be a true extremist
    sofri is an italian columnist and reporter
    sofri is yellow
    sofri is a prisoner in pisa

Rispondi