Artemide, Apollo, Aprile

È in corso l’assemblea degli eletti dell’Ulivo per decidere come decidere sul futuro della coalizione. C’è chi vuole l’ulivo largo e chi vuole l’ulivo forte. C’è chi aderisce ad Artemide, chi ad Apollo, chi ad Aprile. C’è Mastella, c’è Boselli, c’è Fassino, c’è il correntone. C’è chi dice si al portavoce unico, c’è chi dice no al voto di maggioranza…

da “Lezione di Biodiversità”, di Filippo Solibello
(Visited 6 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. un giornalista di alto livello guadagna quanto e più di un parlamentare, un manager di medio livello guadagna quanto un parlamentare, un manager di alto livello guadagna decine di volte di più, un buon medico che lavori nel privato guadagna più di un parlamentare, un avvocato di successo può facilmente guadagnare molto di più di un parlamentare… e gli esempi sono infiniti. Se uno volesse solo guadagnare tanto, farebbe molta meno fatica a fare uno qualunque di questi mestieri piuttosto che il politico.
    I parlamentari hanno un alto stipendio come è alto lo stipendio di tutti i parlamentari in tutti i paesi civili del mondo, uno stipendio basso per i funzionari pubblici non è altro che un incentivo (ulteriore) alla corruzione e un disincentivo per chi non sia già ricco di suo a dedicarsi alla politica.
    Peraltro c’è da considerare il fatto che i parlamentari, tranne quelli che fanno parte di partiti di proprietà privata, mediamente versano una quota consistente del loro appannaggio al proprio partito (ad esempio i parlamentari dei Ds fra contributo alle sezioni locali, contributo al partito e varie ed eventuali alienano metà del loro stipendio complessivo).
    La democrazia costa gente, ecco il fatto, qualcuno preferirebbe una qualche forma di autoritarismo e allora mette in giro queste informazioni che poi danno origine a catene di santantonio qualunquiste.

Rispondi