Giraffe…

Massimo Moruzzi sul suo preziosissimo dot-coma *:o) prende spunto oggi dalle considerazioni su Jonas Ridderstråle e Kjell Nordström per raccontare un aneddoto sul vecchio portale Spray, quello delle zebre, delle giraffe, dei leoni. Chiede se per caso ci è rimasta una giraffa. E non sa che ce ne avanzano – per davvero – due, mastodontiche, di peluche. Le consideriamo un monumento degno della considerazione della protezione dei beni, monito sempiterno di ciò che fu la new economy dei consulenti McKinsey e Andersen, dei cd per il free internet, dei miliardi tracannati giù come fossero Fanta.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi